È morta la donna più anziana del mondo, aveva quasi 124 anni

Avrebbe compiuto 124 anni a maggio 2020 la donna più anziana del mondo. La nonnina peruviana, però, si è spenta in queste ultime ore circondata dall’affetto della sua numerosissima famiglia.

Un record, quello di donna più anziana del mondo, che ha detenuto per pochi giorni. Le era stato attribuito, infatti, alla morte della 127enne Fotima Morzikulova, anziana tagikistana che deteneva il guinness.

La donna più anziana del mondo amava vivere

Andrea Gutierrez Cahuana, si chiamava così la donna più anziana del mondo, era venuta al mondo nel lontanissimo 1896 nel Perù meridionale. La sua vita è stata costellata di sacrifici e lavoro. Ben 12 i figli avuti dalla donna, 8 dei quali sono purtroppo deceduti e 4 sono, invece, ancora in vita.

Tantissimi i nipoti della donna a cui lei si è dedicata finché ha avuto la forza di farlo. Mai, però, si è data per vinta anche quando l’età, molto avanzata, ha preso il sopravvento e gli acciacchi si sono fatti quasi insopportabili. Le piaceva molto vivere appieno ogni singolo giorno, e di giorni ne ha vissuto questa simpatica nonnina di 123 anni.

Arrivare a 123 anni con una vita sana

Ci hanno pensato i 4 figli della donna più anziana del mondo a spiegare a tutti il segreto della longevità della loro adorata mamma. Nulla più che una vita sana! Una vita dedicata alla famiglia per i quali teneva in ordine la casa ogni giorno e preparava deliziosi pranzetti utilizzando i frutti che la sua terra le offriva. Mai, però, ha mangiato né cucinato cibi grassi né ha mai fatto uso di droga o abusato di alcol.

Ultimamente era sopraggiunta l’anemia ed un occhio era praticamente cieco. Per il resto, però, la sua salute era abbastanza buona. La scomparsa della donna più anziana del mondo ha colpito tutti gli abitanti del Perù e, in generale, tutti coloro che, nel mondo, avevano avuto modo di sentire parlare di lei.

Il governo peruviano, appreso del decesso, ha contattato i familiari della donna e si è detto disponibile a sostenere, in tutto e per tutto, le spese per il funerale della donna che ha lasciato un vuoto nel cuore di tutti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Patrizia Maimone: Appassionata di scrittura, webwriter con esperienza decennale, sono convinta che le parole sono al centro del mondo. Come diceva Alessandro Baricco, "Scrivere è una forma sofisticata di silenzio".