L’igiene intima in gravidanza

Come curare l'igiene intima in gravidanza

Igiene intima in gravidanza

La gravidanza è un momento molto delicato nella vita di una donna dove il corpo della futura mamma va incontro a numerosi cambiamenti. In particolare, durante i nove mesi di gestazione, quelle che sono le normali condizioni vaginali possono subire delle alterazioni esponendo la donna ad un maggiore rischio di contrarre infezioni. Perdite vaginali, irritazioni e prurito intimo sono in agguato durante la gravidanza. Per questo è fondamentale mantenere una corretta igiene intima anche e soprattutto durante tutti i nove mesi di attesa.

Come curare l’igiene intima in gravidanza

È importante lavare accuratamente le parti intime due volte al giorno, mattina e sera, con appositi detergenti. Meglio scegliere prodotti delicati e non aggressivi per evitare di alterare il pH vaginale. Ricordate di sciacquare abbondantemente con acqua corrente per non lasciare residui di sapone che potrebbero causare fastidiose irritazioni.  Non eccedete con i lavaggi perché potreste alterare la flora vaginale. Se necessario, ad esempio dopo un rapporto, ricorrete ad un semplice risciacquo con acqua fresca.

Quando vi asciugate, fate attenzione ad eseguire il movimento dalla vagina all’ano per evitare che eventuali batteri o agenti patogeni presenti nella zona anale possano migrare nella vagina, causando infezioni.

Igiene intima, consigli pratici

Una corretta igiene intima passa anche per la biancheria che indossate. Preferite indumenti intimi di cotone o, comunque,  di fibre naturali che, a differenza di quelle sintetiche, favoriscono la traspirazione. Evitate, inoltre, capi molto stretti che, oltre a causare irritazioni da sfregamento, fanno sudare creando le condizioni ideali per il proliferare dei batteri. Per lo stesso motivo, evitate di indossare salvaslip. Un occhio di riguardo per la pulizia dei bagni e fate molta attenzione quando utilizzate i servizi pubblici, dato che per conformazione la donna è più portata a contrarre infezioni.

È molto importante che anche il futuro papà segua una corretta igiene intima per evitare che vi trasmetta agenti patogeni e batteri durante i rapporti intimi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!