Fabio Fazio, volano minacce: “Bast*rdo, spero che ti ammazzino”

Fabio Fazio: un utente gli augura di morire
Fabio Fazio

Fabio Fazio nel mirino delle critiche: un utente gli augura di morire

Tra Fabio Fazio e le polemiche sussiste un feeling speciale. Figurarsi poi sui social, il terreno preferito dei facinorosi, felici di “omaggiarlo” non appena si presenta l’occasione.

Mesi fa, dopo aver raccontato gli attacchi subiti da Matteo Salvini a causa del compenso percepito, e di quelli ricevuti per strada da un signore davvero arrabbiato, il presentatore ligure, in procinto di passare su Rai Due con Che Tempo Che Fa, è stato tempestato di insulti sui social network.

Un presunto sostenitore della Lega lo ha letteralmente massacrato, prima dandogli del verme schifoso “bast*rdo”. Ma mica bastava: sperava lo ammazzassero.

Aggressione per strada

Fabio Fazio è uno dei volti più rappresentativi della Rai e, come attestato dalle informazioni ufficiose trapelate (tuttavia altamente attendibili), il compenso corrisposto alla sua società di produzione tocca cifre stratosferiche.

Proprio per questo, nonostante fosse stato inizialmente annunciato, Salvini si era tirato indietro dall’ospitata pattuita. Il pagamento di certe cifre ad un professionista del servizio radiotelevisivo pubblico andrebbe secondo l’ex vicepremier oltre il senso comune della decenza.

Tornato in tv Fabio Fazio raccontava di essere stato aggredito per strada da un uomo incattivito. A suo figlio dicevano che ruba i soldi alla Rai. Poi l’affondo in rete di un utente, a cui il conduttore ha risposto sempre su Twitter. Lasciando perdere l’ortografia, Fazio gli ha chiesto se sapesse darle spiegazioni. Lavora, fa guadagnare la sua azienda e paga orgogliosamente le tasse.

Fabio Fazio: l’hater è un troll anti-Salvini?

Quindi, in calce al post, i commenti di numerosi ammiratori gli hanno segnalato che, con molta probabilità, dietro l’hater potrebbe in realtà celarsi un semplice troll. Si è appena iscritto, ha un follower e porta il logo sbagliato della #Lega come profilo Pic.

Fazio coglie la palla al balzo e nessuno immagina possa trattarsi di un troll anti-Salvini. Quale delle versioni sia vera è un gran mistero, sicuramente però l’approdo su Rai Due non ha intaccato in minima parte l’immagine dell’ex timoniere di Quelli che il Calcio.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!