Pelle, consigli per l’inverno

Proteggiamo la pelle dal freddo con piccoli semplici accorgimenti e rimedi naturali

Con l’arrivo dell’inverno la nostra pelle, in particolar modo quella di viso e mani, è esposta a temperature rigide quando siamo all’esterno e ad aria secca e calda quando ci troviamo all’interno di abitazioni, uffici, centri commerciali, ecc.

Questi sbalzi possono seccare notevolmente la pelle causando le famigerate screpolature e rossori che talvolta possono diventare delle vere e proprie lesioni dolorose (ragadi).

Con dei piccoli accorgimenti si può evitare…

iniziando a prenderci cura della nostra pelle dall’interno con un alimentazione adeguata:

  • bere almeno 1-2 lt. di acqua, succhi o tisane al giorno per idratarsi
  • assumere vitamine e fibre con la frutta, in quanto antiossidanti
  • assumere pesce, olio, legumi, semi di lino, borraggine in quanto ricchi di omega3 e 6

 

e trattandola con riguardo :

    • cercate di mantenere in casa una temperatura non superiore ai 19°, si evita così di esporre la pelle a escursioni termiche importanti quando si esce.
    • anche l’acqua della doccia o del bagno non dovrebbe essere troppo calda (36/37°) perchè laverebbe via gli olii naturali della pelle togliendole protezione
    • Non utilizzate saponi aggressivi se non necessario.
    • Per asciugarvi non strofinate ma tamponate.

 

è opportuno idratare viso e mani prima di uscire al freddo:

  • Olio di rosa mosqueta , di Argan, di sesamo, di jojoba o burro di karitè sono un ottimo rimedio naturale contro disidratazione e secchezza da utilizzare quotidianamente anche come prevenzione su corpo e mani. Si trovano nelle migliori erboristerie e potrete scegliere ciò che fa per voi in base al vostro tipo di pelle.
  • Per le labbra diffidate dei prodotti che contengono paraffina, le marche più conosciute la contengono, ma funge solo da barriera senza aiutare l’idratazione. Il burro di karitè, mescolandolo a qualche olio essenziale a scelta, andrà benissimo come prodotto per idratare e proteggere le labbra, vi basterà conservarlo in una scatolina ed applicarlo con la punta del dito all’occorrenza.

 

e decongestionare la pelle arrossata con un emulsione alla camomilla e calendula al rientro :

    • 150 ml latte intero

    • 1 cucchiaio di fiori di camomilla

    • 1 cucchiaio di fiori di calendula

    • 1 cucchiaio di miele

    • scaldare a bagnomaria il latte con i fiori, lasciare in infusione mezz’ora, filtrare.

    • Una volta raffreddato aggiungere il miele ed amalgamare.

    • Massaggiare delicatamente sul viso e sulla pelle arrossata con dei dischetti di ovatta.

 

In caso di mani molto screpolate si può intervenire con :

  • un impacco di olio di oliva: massaggiato sulla pelle prima di andare a dormire e lasciato agire indossando dei guanti monouso.
  • Maschera fai da te al miele ed olio di mandorle: un cucchiaino di miele miscelato ad un cucchiaino di olio di mandorle, massaggiare a fondo e lasciare agire almeno 1 ora.
  • Impacco alla polpa di avocado, limone e tuorlo d’uovo: frullare insieme gli ingredienti, applicare e lasciare agire 10/15 minuti.
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!