Barba hipster? Sì, ma natalizia!

Arriva dall'Inghilterra la barba natalizia!

Stanchi del solito Albero di Natale? A Londra nasce l’alternativa: addobbare la barba di un hipster! Ebbene sì, dopo il diffuso successo della barba hipster floreale, conosciuta con il nome inglese Flowerbeard (clicca qui per maggiori info!), ecco spuntare una nuova moda tutta natalizia: la barba decorata con palline di natale multicolore.

Si chiamano Beard Boubles e sono già in commercio da diversi giorni in Inghilterra, Australia e Stati Uniti e stanno per sbarcare anche in Italia. Si tratta di un kit composto da 14 palline colorate da applicare nelle voluminose barbe hipster per impreziosirle e decorarle a tema natalizio, il tutto all’irrisoria cifra di 5 sterline (poco più di sei euro)!

La tendenza nasce a Londra, da un’idea di una  società di comunicazione, la Grey London, insieme ai designer Mike Kennedy e Pauline Ashford, la quale, in realtà, aveva lanciato il progetto per un semplice servizio fotografico natalizio volto alla realizzazione di cartoline e biglietti di auguri, ma in breve tempo è diventato un trend al 100%. Il successo è stato così fulmineo e la richiesta di Beard Boubles così elevata che la compagnia ha dovuto attivare un servizio di spedizione in tutto il mondo.

beard-baublesConfezione di Beard Boubles

Questa stramba moda ha, però un fine nobile. Il ricavato della vendita di questi originalissimi kit natalizi sarà interamente devoluto in beneficenza ad un ente australiano, la “Beard Season” che da anni opera nel campo dell’oncologia, realizzando numerose campagne volte alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica verso il melanoma. L’associazione ha, infatti chiesto agli uomini, per il mese di dicembre, di non tagliare la barba in segno di solidarietà con i malati di cancro: iniziativa che si sposa alla perfezione con l’innovativo prodotto lanciato dall’azienda londinese.

E il prossimo dicembre? L’azienda sta già sviluppando una nuova idea: perché non trasformare i nostri amici a quattro zampe (solo se rigorosamente a pelo lungo) in simpatici alberelli viventi? Chissà, intanto il 2014 si chiuderà in allegria grazie alle simpatiche barbe multicolor!

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Articolo precedentePandolce al miele
Articolo successivoSelvaggiaNonMentire, il web in rivolta
"Voglio diventare poliglotta" cantavano allo Zecchino d'Oro anni fa. Ne ho fatto il mio motto. Studio lingue e mi interesso di musica e arte. Ho una mente che produce sogni che metterebbero in difficoltà Freud. Devo ancora capire se sia un pregio o un difetto. Intanto ci scrivo su. WARNING: NON sono gradite copie, al massimo CITAZIONI. Thank's!