Robbie Williams e Ayda Field: un altro figlio con la madre surrogata

Robbie Williams e Ayda Field sono diventati genitori del quarto figlio
Robbie Williams e Ayda Field

Robbie Williams e Ayda Field allargano la famiglia

Si è celebrato questo venerdì San Valentino, la festa degli innamorati. E tra le coppie che l’hanno festeggiato una coppia vip ha addirittura dato al mondo un figlio. Si tratta di Robbie Williams e Ayda Field. I due coniugi hanno condiviso insieme al popolo social la notizia della nascita del bambino tanto atteso. Anch’esso venuto alla luce attraverso la pratica dell’utero in affidato.

Il piccolo, chiamato Beau Benedict Enthoven, è, infatti, nato dalla stessa madre surrogata della sorella maggiore Colette Josephine, soprannominata Coco. Ad annunciare il felice evento sul web la compagna di Robbie Williams.

Benvenuto al nascituro

La presentatrice e attrice originaria di Los Angeles è intervenuta su Instagram, con un messaggio dove ha condiviso insieme ai follower l’arrivo del nascituro. Nella descrizione del post invita gli utenti a trovare la differenza. In occasione di San Valentino desidererebbero festeggiare l’amore nel miglior modo possibile.

Come con Coco, biologicamente loro, pure Beau è nato grazie alla madre surrogata. Si considerano estremamente fortunati di avere il loro figlio sano, in sicurezza tra le loro braccia e sentono di aver ora la famiglia al completo. In calce al messaggio tanti fan hanno mandato i loro messaggi di congratulazioni e gli auguri di San Valentino alla famiglia di Robbie Williams.

A dare a sorpresa la notizia dell’arrivo di Coco mamma Ayda. Comunque in un’intervista pubblicata sulle pagine del Sun la pop star britannica aveva parlato pochi giorni dopo, definendo ironicamente la bambina la più rilassata che conosca.

Robbie Williams: la differenza tra uno e tre bambini

L’ex Take That aveva spiegato la differenza tra l’essere genitore di un bambino e l’esserlo di tre. Quando hai il primo ti preoccupi sempre di non fare rumore, non lo vuoi disturbare in nessun modo. Col terzo invece i problemi scompaiono, c’è la televisione accesa, gli altri due giocano, i cani abbaiano, il bebè va avanti a dormire e il mondo continua.

E con Beau il quadretto famigliare sembra concluso. Quattro erano i figli voluti e quattro sono arrivati. Adesso resta solo da coccolarseli!

 

 

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!