La morte della figlioletta di Claudia Galanti, di appena nove mesi, sta continuando a incuriosire molto. Una vera e propria tragedia, quella accaduta alla ex naufraga dell’Isola dei Famosi che, attraverso un comunicato congiunto ufficializzato insieme all’ex compagno Arnaud Mimran, ha voluto fare chiarezza una volta per tutte sulla morte della piccola Indila Carolina, avvenuta nella notte tra il 2 e il 3 dicembre scorso. All’inizio si è parlato di rigurgito fatale nel sonno per la piccola, ma Claudia Galanti spiega che a provocare la morte della figlioletta è stata una infezione batterica. Nessun rigurgito insomma, ma un batterio che non avrebbe lasciato scampo alla piccola, come accertato dalle analisi cliniche effettuate dopo la morte.

A distanza di qualche giorno Claudia Galanti interviene dunque per spiegare la verità, visto che in questi giorni se ne sono dette di tutti i colori sulla morte della piccola indicando in un rigurgito notturno la causa scatenante della tragedia. La ex modella chiede rispetto della privacy e ringrazia allo stesso tempo tutti coloro che, in questi giorni tragici, non hanno mancato di far sentire il loro sostegno. Sono state molte infatti le persone comuni che, nei giorni subito successivi alla morte della piccola Indila Carolina, hanno scritto sul profilo Instagram di Claudia Galanti; messaggi commossi ai quali la ex modella ha replicato con una pagina completamente nera in segno di lutto, così come aveva precedentemente fatto l’ex compagno Arnaud Mimran.

E adesso? E adesso la vita va avanti per Claudia Galanti, la quale, dopo qualche giorno di prevedibile assenza, è tornata anche sui social con tanto di foto postata mentre fa l’albero di Natale insieme al primogenito Liam Elijah, 3 anni e 8 mesi, e alla secondogenita Tal Harlow, 2 anni e mezzo. Indila Carolina era invece nata lo scorso 21 marzo e avrebbe dunque compiuto a breve nove mesi.

 

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!