Bluetooth, ecco perché milioni di utenti sono a rischio

Bluetooth

Nelle ultime ore è venuta a galla una nuova falla Bluetooth che potrebbe mettere in pericolo milioni di possessori di smartphone Android.

Questa problematica è conosciuta come BlueFrag e va ad interessare, in particolare, i dispositivi con aggiornamento ad Android 8 e 9. La falla è nota da diversi mesi ma solo in queste ore è stata annunciata la patch ufficiale che consente di correggerla. Il rischio, però, non è passato! Vediamo perché.

Falla nel Bluetooth, pericolo per gli smartphone non aggiornati

Le patch periodiche, si sa, sono indispensabili per garantire la massima sicurezza al proprio smartphone. Sappiamo, però, che gli aggiornamenti in questione non arrivano per tutti gli smartphone allo stesso tempo. Ci sono, dunque, dei dispositivi che, anche adesso, stanno correndo il rischio di essere presi di mira da hacker e malintenzionati.

Cosa accade alle vittime di questa falla? Mediante l’installazione di un codice sullo smartphone preso di mira, i malintenzionati possono installare dei malware nei dispositivi e sottrarre dati personali dell’utente. Quest’ultimo, nel frattempo, non si accorge proprio di nulla e continua ad utilizzare il proprio device come se nulla fosse. I dati personali, compresi quelli legati alle carte di credito, sono in serio pericolo a causa di questo problema.

Come difendersi da questa pericolosa falla

Come avviene per qualunque falla si manifesti su uno smartphone, la soluzione migliore per essere certi di difendersi al meglio è quella di installare la patch di sicurezza. Se, finora, questa non era disponibile, da adesso lo è ma solo per alcuni dispositivi. A rischio ci sono alcuni tra i dispositivi più popolari del momento come il Galaxy S7, S8, Note 8, Huawei P9, P9 Plus, P10 Plus e tanti altri.

Tutti i dispositivi cinesi di Xiaomi il cui rilascio è datato 2019 sono, inoltre, a rischio. Qualora, comunque, la patch per il nostro smartphone non dovesse ancora essere disponibile, possiamo cercare di arginare il problema. Basterà disattivare il Bluetooth attivandolo solo se strettamente necessario e evitare di mostrare come visibile il proprio smartphone ai dispositivi vicini.

Fuori pericolo, invece, tutti gli ultimi smartphone con Android 10 su cui questo problema non avrebbe alcun impatto rilevante.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!