“E’ una malattia non riconosciuta…”: Ambra Angiolini in ritiro, il problema di salute dell’attrice

Ambra Angiolini
Ambra Angiolini

Ambra Angiolini impegnata alla stesura di un libro

Tra qualche settimana Ambra Angiolini tornerà sul piccolo schermo con la seconda stagione della fiction Il Silenzio dell’Acqua con Giorgio Pasotti. Intanto l’ex protagonista di Non è la Rai è ritiro perché sta scrivendo un’autobiografia. Un libro in cui l’ex di Francesco Renga parla dei suoi problemi alimentari di cui ne ha sofferto tanto quando era adolescente.

A rendere nota la notizia ci ha pensato Chi, il magazine di gossip diretto da Alfonso Signorini. A quanto pare il titolo del volume è ‘In-Fame’. Chi segue la fidanzata di Massimiliano Allegri sa perfettamente che per anni ha sofferto di bulimia, una patologia molto delicata che non viene ancora riconosciuta. L’attrice già ne aveva parlato tempo fa in alcune interviste.

L’attrice ha sofferto di bulimia

Nel settimanale di gossip si legge che al momento Ambra Angiolini è concentrata con la stesura del suo libro ‘In-Fame’. Al momento, però, oltre al titolo si conoscono poche informazioni sull’autobiografia dell’ex moglie di Francesco Renga. Infatti al momento il periodico diretto da Alfonso Signorini non ha scritto se l’opera è in fase di conclusione e la data d’uscita.

Un paio di anni fa, nel corso di una lunga intervista per il magazine Vanity Fair Italia, dichiarava che la bulimia è una malattia che ancora non è così riconosciuta come tale. “Mangiare tanto o non mangiare proprio non è un capriccio”, diceva l’ex protagonista di Non è la Rai.

Le dichiarazioni di Ambra Angiolini sui suoi disturbi alimentari

Ebbene sì, per diversi anni Ambra Angiolini ha sofferto di disturbi alimentari. La nota attrice riuscì ad uscirne fuori grazie alla radio perché una volta realizzò una puntata di notte parlando di questo tema molto delicato. Il cibo è possibile trovarlo ovunque ed è in grado di riempire ogni vuoto.

Parole che la fidanzata di Massimiliano Allegri ha fatto a I Lunatici su Rai Radio 2. Poi ha detto anche che bulimici ci si rimane tutta la vita nonostante la guarigione, per lei avere questa patologia e come desiderare tantissimo l’amore. “Quando sono rimasta incinta di mia figlia Iolanda la fame d’amore si è finalmente placata”, ha concluso la donna a Vanity Fair Italia.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!