Il piatto del giorno: Cotechino in trappola
Il piatto del giorno: Cotechino in trappola

Ormai si stanno avvicinando sempre più le feste natalizie, e cosa c’è di meglio se non preparare un ottimo cotechino ripieno? Il piatto è oggettivamente un po’elaborato ed ha un costo non elevato ma nemmeno iper economico; tuttavia, il risultato vale assolutamente la pena dello sforzo richiesto. Vediamo insieme, quindi, come si realizza questa pietanza.

Ingredienti per 4 persone:

1 cotechino piccolo
1 fesa di vitello alta 1 centimetro
250 g di spinaci surgelati
6 fette di formaggio (fontina o mozzarella)
70 g di burro
1 spicchio di aglio
1 bicchiere di vino bianco
salvia, rosmarino, sale e pepe quanto basta

 

Preparazione:

Cuocere il cotechino come d’abitudine (oppure utilizzare un cotechino precotto).
Dopo aver tagliuzzato gli spinaci, passarli in un tegame con poco burro per qualche minuto.
Sulla fetta di fesa stendere gli spinaci, il formaggio e il cotechino spellato. Unire i lembi della fesa, sovrapponendoli il più possibile, poi cucire bene o legare il tutto con spago da cucina; fare quindi rosolare in una casseruola con il burro rimasto, l’aglio, la salvia e il rosmarino.
Quando sarà ben rosolato, salare, pepare e bagnare con il vino bianco, far evaporare, quindi abbassare la fiamma e far cuocere per circa un’ora, quindi servire.
N.B. Questo piatto si accompagna bene con le lenticchie.

 

Nel darvi appuntamento alla prossima ricetta, vi auguro buon appetito e vi ricordo che, se volete restare sempre aggiornati con i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina, potete seguirmi mettendo il vostro like qui e se siete alla ricerca di idee gustose per i vostri amici intolleranti al glutine potete cliccare qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!