Valeria Marini e l’amore per Alberto Sordi: “Lo avrei sposato”

Valeria Marini avrebbe sposato Alberto Sordi se solo avesse potuto
Valeria Marini

Valeria Marini ricorda Alberto Sordi: lo avrebbe sposato senza pensarci su due volte

Se l’obiettivo era lasciare un’impronta al Grande Fratello Vip 4, potrebbe concludersi qui la sua corsa. Perché la missione le è perfettamente riuscita. Valeria Marini ha subito seminato scompiglio nelle dinamiche del reality show targato Mediaset. Che tra lei e Antonella Elia i rapporti fossero tesi ben lo sapevamo. Lo spintone dell’ex soubrette di Mike Bongiorno segna però forse un punto di non ritorno.

Prendi due primedonne, costringile a condividere casa e poi vedi quello che succede. È riassumibile così la (furba) strategia adottata dagli autori. Anche se lei il gesto lo ha soltanto subito, Valeria Marini costituisce certamente una presenza scomoda.

Con il suo carisma, e la sua vanità, si era resa protagonista di alcuni litigi già al GF Vip 3. Resta però pur sempre vero che una persona ha tante facce. Se la Casa di Cinecittà ne tira fuori il lato più aggressivo, Valeria Marini sa pure essere dolce.

Artista e uomo pazzesco

In un’intervista a Roberto Alessi per Novella 2000 l’ex compagna di Vittorio Cecchi Gori (arrestato nelle scorse ore) racconta un’altra storia importante. Quella tra lei e l’immenso Alberto Sordi, mostro sacro della cinematografia italiana. Come racconta la Valeriona nelle dichiarazioni riportate da Dagospia lei l’ha amato, di un amore intenso, puro.

Sul sesso preferisce glissare. Meglio non contaminare di volgarità una persona così, il corpo va oltre. Può solamente dire che lo avrebbe sposato senza manco pensarci due volte. Era estasiata nel momento in cui gli parlava, era un artista e un uomo pazzesco, di un tale fascino da avere quasi una sua luce.

Sordi volle proprio Valeria Marini come protagonista femminile del suo ultimo film, Incontri Proibiti, di cui fu anche regista. La Marini si trovava a Los Angeles per studiare inglese. Prima l’ha chiamata sua madre, poi Paola Comin, press e manager di Alberto. Non poteva crederci, era emozionatissima: uno dei più grandi attori del cinema italiano, forse il più grande, la desiderava. Un’emozione enorme.

Valeria Marini: amore platonico

Sulle insinuazioni che qualcuno aveva tentato di fare in quel periodo, la Marini vola alto. Un principe, aveva 77 anni, ma l’età non rappresentava un problema. L’ha amato, di un amore totale, platonico, tuttavia un’anima talmente immensa va oltre la sfera carnale.

Ancora oggi quando parla di lui, parla al presente: Alberto non se n’è mai andato dal suo cuore. E lo stesso vale nel caso di tutti i fan, che tuttora, con un pizzico di nostalgia, riguardano felicemente i suoi film.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!