Bugo: “Morgan pagliaccio. Il mio successo? Non è c*lo””

Bugo dà a Morgan del pagliaccio
Bugo e Morgan

Bugo torna sulla lite con Morgan a Sanremo 2020: non gli vuole più parlare

Pian piano lo sciame sismico pare sia prossimo a placarsi. Quanto accaduto durante il Festival di Sanremo 2020 entrerà di diritto negli annali, tuttavia le parti chiamate direttamente in causa hanno archiviato la faccenda. Approdati sul palco dell’Ariston con la fama di amici, Morgan e Bugo si sono evoluti.

Mentre l’ex giudice di X Factor è ben propenso a cavalcare la polemica, il novarese non ci dà più peso. Finalmente sta bene, confessa nell’intervista per Il Fatto Quotidiano. È passato un po’ di tempo e si butta anima e corpo nella musica.

Non un colpo di fortuna

Intanto, Sincero sta girando e l’album di Bugo sta andando bene. Alla domanda se si sentisse di avere un disco forte, spiega di dare sempre il massimo. Cristian Bugatti (chiamato come il suo nome all’anagrafe) è un disco pensato per un anno e mezzo e poi con la notizia che avrebbe fatto Sanremo la curiosità è aumentata.

Così ha messo insieme una squadra forte e hanno lavorato sodo in modo da realizzare un ottimo lavoro. Poi il litigio sul palco con Morgan ha reso Bugo il personaggio del momento e fatto schizzare le vendite. Ne sono contenti, ma in realtà il singolo fa eccellenti numeri perché è forte, si sorregge sulle proprie gambe. Lo trasmettono le principali stazioni radiofoniche, il disco è stato al primo posto settimana scorsa. Il video registra buone visualizzazioni. È soddisfatto.

Il casino scoppiato a Sanremo non è stato un colpo di ‘fortuna’ per Bugo. La mossa vincente crede sia stata la sua uscita dal palcoscenico, con la pagliacciata di Morgan tesa a creare inutilmente un momento critico. Un gesto dettato dall’istinto e non studiato a tavolino, come invece qualcuno ha insinuato.

Bugo: la carnevalata è di Morgan

Sulla tesi di Morgan, stando al quale lo avrebbe creato lui, il cantante pensa debba vergognarsi e nascondersi. Lo reputava intelligente, un amico, e sa benissimo che è lui ad averlo invitato e lui ha interpretato il suo brano. Marco – prosegue l’artista – è salito sulla sua barca, la carnevalata l’ha commessa lui.

Il suo modo di comportarsi dovrebbe dirla già lunga sulla sua serietà. Christian rifarebbe qualsiasi cosa, non rinnega nulla, non sente di essersi comportato male. Poi tutto ciò lo ha messo in evidenza, ma la fortuna è ben altra, si tratta di una mossa che ha fatto lui. Morgan non l’ha più sentito e non vuole farlo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!