Vitello cresce con allevatori di pastori tedeschi e si crede un cane [FOTO]

Vitello salvato cresce insieme ai cani e crede di essere uno di loro

Un vitello orfano, salvato e cresciuto da una famiglia di allevatori di pastori tedeschi, pensa ora di essere un cane – ed eccitato scodinzola. Buddy l’adorabile vitello toro è stato adottato da Coral e Wayne Algie quando aveva solo un giorno di vita dopo la morte di sua madre, rimasta bloccata in una diga vicino alla fattoria nel Nuovo Galles del Sud, in Australia.

La coppia ha accolto Buddy, da allora adottato come piccolo in più del pastore tedesco Bada, di due anni e mezzo, che di recente ha dato alla luce 11 cuccioli. Ormai di sei settimane, ha già preso alcune abitudini dei cani, tra cui giocare con i suoi fratellini e sorelline acquisiti, dimenare la coda e farsi le coccole per il pisolino.

Compagno di giochi

Non si considera un vitello, i proprietari della tenuta credono si veda più elegante di loro. Li guarda dall’altra parte della staccionata, ma si trova nella veranda sul retro, godendosi tutto il comfort. Si accontenta di stare insieme agli umani e ai cani. Gli piace molto Bada. Le risponde benissimo. Lei lo striglia, lo lecca, gli pulisce gli occhi – è sempre con lui. Se lui è fuori, lei lo sorveglia. Cammina al suo fianco e lo rincorre. È tanto generosa. Fantastica.

Coral ha detto che nel momento di soccorrere il vitello, la mamma era completamente esausta ed è tragicamente morta. Nonostante il crepacuore, il piccolo si è presto fatto apprezzare dai due figli della coppia, Bella, 12 anni, e Lawson, 10 anni, per il suo entusiasmo nel partecipare ai giochi. Buddy corre loro accanto mentre sono fuori in bicicletta e si diverte ad inseguire Bella, ha aggiunto Coral. È davvero affettuoso, ha assimilato ottimamente l’addestramento.

Toro domestico

Sebbene Buddy sia membro della famiglia a tutti gli effetti, la casa rimane off-limits e dorme sulla veranda del casale. Potrebbe fra poco superare il suo letto, dato che attualmente consuma 10 pinte e mezza di latte al giorno e peserà 95 chili una volta pienamente cresciuto. Tuttavia a Buddy è assicurata una sistemazione per la vita, come ha precisato Coral. Sarà sempre il loro toro domestico, questo è sicuro – non importa quanto diventi adulto. Non sarà destinato al macello, bensì il loro grande amico.

I genitori e i figli lo adorano, i cani pure: abbandonarlo è impossibile. Chiunque abbia mai avuto degli animali sa perfettamente quale legame si viene a creare!

Image: Mercury Press & Media
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!