Temptation island - Qualche mese dopo: 22/12
Temptation island - Qualche mese dopo

Eccoci arrivati alla quarta puntata di Temptation island – Qualche mese dopo.

Si riparte da Giorgia Lucini che, grazie alla frequentazione con Nicolò Raniolo, riesce a vivere momenti spensierati e a capire cosa non funzioni nel suo rapporto con Manfredi Ferlicchia.

Debora Onorato, negli ultimi giorni di permanenza sull’isola, lega con Andrea Damante, che condivide con lei la passione per la cucina e le rivolge molte attenzioni e carinerie.

Gabriele Caiazzo è sempre più vicino a Laura Forgia e i due, riuscendo a trovare un punto del villaggio non ripreso dalle telecamere, arrivano anche a scambiarsi delle tenerezze.

Andrea Pietroni continua ad uscire con Chiara Giorgianni e si arriva ad un avvicinamento molto intimo, al punto che gli autori scelgono di escludere audio e video di certi momenti.

E passiamo al quarto falò: delusione per Giorgia, che vede Manfredi in compagnia di Desirèe Ferlito, Tara può tirare un sospiro di sollievo per la dolce e sentita risposta di Cristian al suo videomessaggio mentre Sonia Carbone è sempre più sconsolata per gli atteggiamenti sconcertanti del suo fidanzato, che le fanno prendere atto dell’imminente fine della loro relazione e per Vittoria Magagnini è pressoché lo stesso.
Riguardo ai maschietti, Manfredi è sempre più insofferente di fronte all’amicizia speciale tra Giorgia e Nicolò, mentre Cristian ha modo di porsi delle domande.

Dopo il falò, Vittoria, delusa da quanto visto, prende la decisione di abbandonare il programma, lasciando definitivamente il fidanzato dopo 5 anni d’amore, mentre Sonia fa ancora molta fatica, nonostante quanto le venga detto dalle altre ragazze, a staccarsi definitivamente da Gabriele.

A questo punto, come proseguiranno le avventure dei nostri isolani?
L’appuntamento con la quarta puntata di Temptation island – Qualche mese dopo è fissato per domani; nel frattempo, se volete restare sempre aggiornati con tutti i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina, potete seguirmi mettendo il vostro like qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!