Barbara Alberti dopo l’addio al Grande Fratello Vip “Era tutto ambiguo”

Barbara Alberti
Barbara Alberti

Barbara Alberti rivendica la bestemmia fatta nella casa del Grande Fratello Vip e racconta la sua esperienza.

Nel corso del Grande Fratello vip, Barbara Alberti sarà contraddistinta per la sua personalità. Una volta allontanatasi dalla quarta edizione del Grande Fratello per personaggi famosi, la scrittrice ha raccontato tutte quelle che erano le sensazioni vissute all’interno del gioco.

Infatti, ha detto che l’ha voluto abbandonare perchè si trovava all’interno di un meccanismo infernale con cui non riusciva a trovarsi a suo agio. Secondo lei, era diventato tutto ambiguo. Fabio Testi – ad esempio – che lei in casa reputava un gentiluomo, poi ha scoperto che diceva delle cose brutte nei suoi confronti. E questo vale anche per altre persone.

La scrittrice ha detto che la situazione dietro le quinte era davvero difficile da vivere, ma per fortuna gli autori erano sempre presenti. Talvolta, era anche difficile distinguere la realtà del reality. Ha spiegato però che una cosa importante è che gli autori mettono in campo una fase di ascolto e sono di ottimo livello, servirebbe un supporto così anche nella vita di tutti i giorni.

Barbara Alberti e la bestemmia lanciata in tv

Barbara Alberti a proposito della presunta bestemmia che avrebbe detto all’interno della casa del Grande Fratello ha detto che è stata volontaria e cosciente. Ha spiegato che stava raccontando di un suo libro dove si parla di una donna compagna di un latitante e brigatista.

Infatti, dice che tale personaggio aveva avuto un richiamo da parte del preside accusandola di aver detto una parola su Dio, valida come bestemmia. Parola che lei ha ripetuto ma di fatto, era solo un’espressione molto infantile. Proprio per in virtù di questa espressione così utilizzata, spiegando il suo punto di vista, Alberti ha voluto anche assolvere sotto certi aspetti Clizia Incorvaia.

La scrittrice assolve Clizia Incorvaia

La bella modella era incappata in una squalifica perché aveva detto ad Andrea Denver che è un “Buscetta” riferito al boss pentito. Secondo lei, è stata solo una regressione di infanzia e la bella Clizia sicuramente non voleva dire niente di male.

Barbara Alberti ci ha tenuto a precisare che quando si vive all’interno della casa del Grande Fratello si fa molta difficoltà proprio a risolvere questo tipo di conflitto con le telecamere. Infatti, per questo motivo ha assolto anche Clizia Incorvaia proprio perché secondo lei anche in quell’occasione si era dimenticata di la presenza dei riflettori 24 ore su 24, sette giorni su sette.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!