Dramma per Cristiano Ronaldo: sua madre ha avuto un ictus, lui fa un appello

Cristiano Ronaldo e la madre

Dolores Aveiro, madre di Cristiano Ronaldo ha avuto un ictus nella scorsa notte. Erano più o meno le ore 5.30 del mattino quando la signora si è sentita male ed è stata immediatamente condotta al pronto soccorso della zona.

La notizia è stata diffusa da alcuni siti e testate giornalistiche portoghesi, tra cui “JM Madeira”. Ad ogni modo, le informazioni trapelate sulla questione non sono moltissime dato che il calciatore ha chiesto massimo riserbo.

Lo stato di salute della madre di Cristiano Ronaldo dopo l’ictus

Cristiano Ronaldo sta attraversando un momento molto difficile dato che sua madre ha appena avuto un ictus. La sessantacinquenne ha avvertito un malore e i suoi parenti l’hanno portata all’ospedale Doctor Nelio Mendonça a Funchal in Portogallo. Si tratta del paesino nel quale è nato e cresciuto il famoso calciatore della Juventus. I medici dell’ospedale hanno reso noto che la donna è stata già sottoposta ad un intervento di trombectomia, finalizzato all’apertura delle arterie ostruite.

Attualmente, la signora si trova nel reparto di terapia intensiva e le sue condizioni di salute sono abbastanza stabili. Ad ogni modo, i dottori stanno monitorando costantemente la situazione considerando che si è trattato di un’operazione alquanto delicata. La diagnosi trapelata, infatti, parla di ictus ischemico. Si tratta dell’ostruzione dell’arteria che consente il passaggio dell’ossigeno alle cellule cerebrali.

La richiesta del calciatore e della famiglia

Sempre stando a quanto rivelato dai medici, pare che la donna sia stata salvata grazie al tempismo dei soccorsi. A quanto pare, dunque, è stata portata all’ospedale in tempi record in grado di limitare il più possibile i danni del malore. Ad ogni modo il calciatore e tutta la sua famiglia hanno chiesto massimo riserbo in merito alla questione. Cristiano Ronaldo, infatti, non vuole in nessun modo ostacolare a causa dei media la ripresa di sua madre dal brutto ictus che ha avuto.

I membri della famiglia, inoltre, hanno anche esortato i medici a smetterla di diffondere informazioni in merito alle condizioni di salute della donna. Tutti i parenti, dunque, come è giusto che sia, stano sentendo il bisogno di vivere nella massima riservatezza tutta questa brutta storia.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!