Bimbo di 11 anni al volante: i genitori volevano evitare che giocasse a GTA

bimbo di 11 anni al volante
Locandina gioco per console GTA

Oggi i ragazzini sono tutti amanti dei videogame. Chi meno chi più passa del tempo davanti alle console, non rendendo molto entusiasti i propri genitori. La storia di questo bimbo di 11 anni al volante nasce proprio da simili malcontenti. I genitori del bambino beccato alla guida di una Vauxhall Astra rossa, hanno spiegato di aver preferito che il figlio guidasse un’auto vera piuttosto che giocasse a GTA.

Bimbo di 11 anni al volante: una storia bizzarra

Se per tutti i ragazzini il gioco GTA è fonte di ispirazione, per il bimbo di 11 al volante beccato dalla polizia, il sogno era diventato realtà. Un sogno che, avrebbe potuto trasformarsi in incubo se qualcosa fosse andato storto.

L’episodio si è verificato Blackpool, nella contea inglese di Lancashire. La polizia ha fermato un ragazzino alla guida di un’auto, con uno sbigottimento tale da aver denunciato l’accaduto sianalle autorità che sul web. Ma forse a lasciare maggiormente senza parola FLI agenti è stata la motivazione dei genitori. I due, stanchi di vedere il piccolo a giocare a GTA, gli hanno concesso di mettersi alla guida di una vera auto. Gli agenti hanno avuto una reazione incredula dinanzi a certe parole.

Shock dei poliziotti e denuncia su Twitter

Forse proprio quella motivazione bizzarra ha spinto gli agenti a non soprassedere su quanto accaduto. Hanno per questo deciso di denunciare i genitori del bimbo di 11 anni al volante. Per di più hanno pubblicato un post di Twitter, spiegando quanto successo e dando il loro punto di vista.

Nel post si legge: “oggi siamo stati protagonisti di un episodio incredulo. Un bimbo di 11 anni al volante aveva avuto l’ok dei genitori per guidare. Questo pur di non vederlo più giocare a Grand Theft Auto tutto il giorno sulla Playstation. Abbiamo ritenuto opportuni segnalare il genitore per varie infrazioni stradali”.

Il post, diventato subito virale sul web ha visto reazioni diverse dagli utenti. Se da un lato qualcuno lo ha considerato una normalità, qualcun altro invece rimane sgomento dinanzi al bimbo di 11 anni al volante. Sebbene infatti in Inghilterra i ragazzi possano richiedere il foglio rosa a 15 anni, per salire autonomamente alla guida dell’auto, bisogna aver compiuto almeno  17 anni.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!