Caos a La vita in diretta, Lorella Cuccarini litiga col collega Alberto Matano: il motivo è il Coronavirus

Lorella Cuccarini - Alberto Matano
La vita in diretta

La decisione del direttore di Rai Uno su La vita in diretta

Nelle ultime ore si è diffusa una notizia poco positiva che riguarda la Rai. Sembra, infatti, che un dipendente della tv di Stato risulti contagiato, per questa ragione è stato ricoverato all’ospedale Spallanzani di Roma.

Oltre a questo, anche La vita in diretta, storico rotocalco della prima rete sta facendo parlare di sé per qualcosa che sarebbe accaduto tra i due conduttori. E l’oggetto di contesa sarebbe proprio il Coronavirus. Coloro che seguono il contenitore avranno notato che martedì pomeriggio il lancio del TG1 lo ha fatto Alberto Matano. Mentre la collega Lorella Cuccarini era assente. Per quale motivo?

Alberto Matano si occuperà di Coronavirus, Lorella Cuccarini no

Stando a voci che circolano tra i corridoi di Viale Mazzini, Lorella Cuccarini sarebbe rimasta offesa. Per quale ragione? Sembrerebbe, secondo persone che lavorano nel programma di Rai Uno, che il direttore della prima rete Stefano Coletta avrebbe dato delle nuove disposizioni che riguardano il Coronavirus.

In pratica da oggi pomeriggio in poi dell’emergenza sanitaria che ha colpito l’Italia e il resto del mondo se ne occuperà solamente Alberto Matano, impedendo ogni approccio della collega. Come l’avrà presa la diretta interessata?

Discussione tra Lorella Cuccarini e Alberto Matano a La vita in diretta

A quanto pare Lorella Cuccarini sarebbe rimasta male alla direttiva del dirigente Stefano Coletta. Quindi, umiliata e offesa, la nota conduttrice avrebbe deciso di non essere presente al fianco di Alberto Matano per lanciare il TG1 delle 17. Chi segue La vita in diretta tutti i giorni sa perfettamente che tra i due professionisti non corre buon sangue anche se davanti alle telecamere si scambiano sorrisi, complimenti reciproci, abbracci e i baci.

Inoltre da qualche tempo gira voce che solo l’ex volto del Tg1 sarà riconfermato alla guida del rotocalco per la prossima stagione televisiva. Mentre la Cuccarini, che viene costantemente criticata dal mondo LGBT e da coloro che odiano le sue esternazioni filosovraniste, potrebbe andare via.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!