Mediaset trema, Fabio Testi mette nei guai gli autori di uno storico programma: “Eravamo…”

Fabio Testi
Fabio Testi

Fabio Testi smaschera Scherzi a parte

Senza ombra di dubbio uno dei protagonisti assoluti della quarta edizione del Grande Fratello Vip è Fabio Testi. L’attore si è messo in gioco condividendo questa esperienza con altre persone. Nelle ultime ore, però, il noto artista ha fatto una confessione choc che ha lasciato tutti a bocca aperta mettendo nei guai Mediaset.

Per quale motivo? Avendo un confronto notturno con il coinquilino Patrick Pugliese, il gieffino ha svelato un retroscena che riguarda uno storico programma del Biscione, ovvero Scherzi a parte.

L’uomo ha ammesso di aver partecipato un paio di volte a tale format a quel punto il collega gli ha chiesto se per caso è cascato veramente a tali scherzi. A quel punto il diretto interessato ha confessato: “No affatto, ero d’accordo…”. Parole che hanno scatenato delle polemiche sul web.

Il noto attore contro Sossio Aruta

Oltre a tale confessione, Fabio Testi nelle ultime ore ha fatto parlare di sé per aver lanciato una frecciatina velenosa nei confronti dell’ex cavaliere del Trono over di U&D, Sossio Aruta. Per quale ragione? L’ex calciatore è uscito in giardino iniziando a gridare a squarciagola il nome della sua amata Ursula Bennardo per fargli gli auguri di buon anniversario.

Un gesto che è piaciuto moltissimo anche agli altri concorrenti del Grande Fratello Vip 4. Tutti tranne il noto attore che si è lamentato molto per quello che ha fatto lo sportivo campano. Testi, infatti ha detto: “A me sembra un po’ troppo plateale il tutto…”.

Fabio testi chiede agli altri gieffini di votarlo

Lunedì scorso Fabio Testi ha chiesto ai suoi compagni d’avventura del Grande Fratello Vip 4 di nominarlo. Una richiesta che è stata accolta da tutti i gieffini anche se gli autori del reality show non hanno apprezzato il gesto dell’attore.

Infatti loro volevano che si ritirasse come Barbara Alberti e Andrea Montovoli. L’uomo non lo ha fatto per evitare di pagare una penale? L’artista vuole lasciare la casa di Cinecittà perché vuole rivedere i figli che vivono lontano dall’Italia, preoccupato per l’emergenza Coronavirus.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!