Maria De Filippi sta sabotando il trono classico? Ecco perché gli ascolti crollano

Maria De Filippi

In queste ore, sul web si sta diffondendo una strana teoria su Uomini e Donne secondo cui Maria De Filippi starebbe sabotando il trono classico. Come tutti i telespettatori avranno avuto modo di vedere, questa sezione del talk show sta riscontrando un livello di ascolti davvero bassissimo.

Il pubblico è sempre più stanco delle scelte della redazione di affidare i troni a personaggi riciclati e poco interessanti. Secondo alcuni, però, tra cui le talpine de Il Vicolo della news, dietro questa scelta ci sarebbe un piano ben preciso. Andiamo a vedere tutti i dettagli.

Lo strano piano di Maria De Filippi

Le ultime edizioni del trono classico di Uomini e Donne si sono rivelate un vero flop per Maria De Filippi. Nonostante le esortazioni da parte dei telespettatori di apportare una ventata di cambiamento, però, la redazione è apparsa alquanto sorda alle richieste. Questo, dunque, sembra un comportamento un po’ strano da parte di una donna così intelligente ed intraprendente come Maria. Per tale ragione, questo potrebbe essere frutto di una strategia.

Secondo alcuni fan, infatti, la conduttrice starebbe sabotando questa sezione del programma allo scopo di portare lo stesso pubblico a chiederne la cancellazione. Il trono classico, rispetto a quello over, è sicuramente più dispendioso. Esso, infatti, necessita di esterne, costi, pagamento di biglietti treni e aerei ecc. Proprio per questo motivo, la padrona di casa potrebbe essere alle prese con un piano finalizzato ad eliminarlo del tutto.

Trono classico pilotato?

Maria De Filippi, però, porta avanti il trono classico da 17 anni, per tale ragione, non sarebbe stato facile cancellarlo di punto in bianco. Questa, ovviamente, resta una mera supposizione di alcuni utenti del web, tuttavia, non è così assurda. Specie gli ultimi troni, infatti, non sono stati altro che un riciclo di personaggi provenienti da altre trasmissioni o dallo stesso talk show.

Anche se il pubblico ha sempre chiesto una ventata di novità, la produzione non ne ha voluto sapere di accontentare i fan e questo risulta molto ambiguo. Inoltre, c’è a anche chi sostiene che alcuni percorsi siano stati completamente pilotati dalla redazione.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!