Dramma ad Avanti un altro, Paolo Bonolis e Luca Laurenti costretta a salutarla: il dramma della Bona Sorte

Paolo Bonolis e Luca Laurenti

Avanti un altro continua ad andare in onda

Nonostante da tre settimane in Italia è in corso l’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, tutte le sere su Canale 5 va in onda Avanti un altro. Infatti Mediaset ha deciso di trasmettere il game show con Paolo Bonolis e Luca Laurenti per dare un po’ di leggerezza agli italiani che stanno attraversando un periodo storico e duro.

Ricordiamo, però, che le puntate trasmesse sono state registrate mesi fa, quindi non erano vigenti le restrizioni della profilassi per evitare la diffusione del contagio. Intanto nel quiz della rete ammiraglia Mediaset si sta vivendo un dramma. Di cosa si tratta?

Il dramma della Bona Sorte

Ebbene sì, un dramma colpisce Avanti un altro, il game show del preserale di Canale 5 capitanato da Paolo Bonolis e dal suo caro amico Luca Laurenti. Una delle protagoniste del programma di Canale 5, ovvero Francesca Brambilla che interpreta la ‘Bona Sorte’, ha dovuto abbandonare il nostro Paese per stare al fianco di sua madre.

Quest’ultima, infatti è affetta di Sla. Una malattia degenerativa molto grave, quindi la donna è molto a rischio a casusa dell’emergenza Coronavirus. Visto la restrizione adottata dal Governo, la modella ha deciso di partire per l’Egitto appena prima che tutto il Bele Paese diventasse zona protetta.

Le dichiarazioni di Francesca Bambrilla

Una volta venuti a conoscenza della sua iniziativa, un giornalista del Il Giornale ha contatto telefonicamente Francesca Bambrilla. La Bona Sorte di Avanti un altro ha detto di essere andata via dall’Italia perché la madre, come alcune persone sanno, è affetta di sclerosi multipla, quindi è in cura. La donna ogni settimana fa le terapie e ha le difese immunitarie molto basse.

“Sono riuscita a portarla via dall’Italia proprio per questo motivo, per la grande paura. Penso che prolungheremo e rimarremo fino ad aprile, è l’unica soluzione”, ha ribadito la giovane. Tuttavia quest’ultima rimane super attiva e vicina al suo Paese facendo donazioni anche da lontano. Affermazioni molto drammatiche e che hanno toccato tutti i suoi fan.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)