Coronavirus, il bollettino ufficiale del 16 marzo 2020, 27.980 contagiati

Coronavirus Bollettino

La Protezione Civile ha reso noto, alle 18:00, il bollettino inerente i numeri del Coronavirus aggiornati al 16 marzo 2020. Numeri che, rispetto a ieri, sono ancora in crescita con una leggera diminuzione del numero dei decessi (19 persone in meno).

Come è stato più volte ribadito, è importante continuare a rispettare le restrizioni poste dal Governo per limitare gli spostamenti ed arginare, così, i contagi. In termini di numeri dovremmo vedere i primi risultati tra alcuni giorni. Vediamo, nel frattempo, quali sono i numeri del Coronavirus oggi.

Coronavirus in Italia, la situazione al 16 marzo 2020

Oggi 16 marzo 2020, nel Bel Paese, ci sono un totale di 27.980 persone contagiate dal Coronavirus. Questo numero comprende, naturalmente, anche le persone decedute e quelle che, invece, sono guarite dall’infezione. I pazienti attualmente positivi sono, invece, 23.067 di cui una grande fetta (ben 14.649 casi) si trovano in Lombardia, la regione in assoluto più colpita dal Coronavirus. Qui si registrano, tra l’altro, 6.171 ricoveri, 823 pazienti in terapia intensiva e 1.420 deceduti.

Tornando alla situazione italiana, vi sono 2.749 persone che risultano guarite da tutti i sintomi mentre sale a 2.158 il numero dei morti. Salgono i casi di persone che si trovano in terapia intensiva. Sono 1.851 coloro che hanno richiesto un’attenzione particolare a causa di sintomi più gravi. Sono, invece, in isolamento domiciliare un totale di 10.197 pazienti.

Le variazioni rispetto ai numeri visti ieri

Il Coronavirus, l’abbiamo visto già nei giorni scorsi, si sta diffondendo in maniera molto veloce. Ci sono delle differenze rispetto alla giornata di ieri che vale sicuramente la pena sottolineare. Il numero delle persone contagiate dall’inizio dell’epidemia sono passate da 24.747 a 27.980 per cui vi è stato un incremento, in 24 ore, di 3.233 casi.

Gli attualmente positivi sono aumentati di 2.464 unità passando dai 20.603 di ieri ai 23.067 di oggi. Aumentati anche i pazienti deceduti e quelli guariti rispettivamente di 349 e di 414 unità. In incremento di 929 casi sono i pazienti isolati al proprio domicilio. È invece pari a 179 casi in più l’aumento per i malati ricoverati in terapia intensiva.

Si nota da subito un piccolo incremento dei guariti rispetto ai deceduti i cui numeri, ieri, erano praticamente identici. Attendiamo, adesso, i dati di domani.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!