Caterina Balivo la confessione sul Coronavirus: “Non sono stata bene perché…”

Caterina Balivo

Caterina Balivo parla del Coronavirus

Come accennato nei precedenti articoli i vertici della Rai Hanno sospeso momentaneamente Vieni da me. La decisione è stata messa in atto da lunedì e andrà avanti fino a data da destinarsi.

La fascia oraria occupata da Caterina Balivo è stata presa da La vita in diretta di Lorella Cuccarini e Alberto Matano. Intervistata da Fanpage, la conduttrice napoletana ha parlato delle difficoltà trovate durante le ultime puntate della sua trasmissione.

La moglie di Guido Maria Brera ha confessato di aver avuto molta paura. Non è stata bene perché non era facile per lei andare in diretta tutti i giorni e di questo se ne è accorto pure il pubblico. Mentre sull’emergenza sanitaria in Italia la Balivo ha detto che è una cosa che l’ha fatto piangere da subito. Poi il pensiero che chi non c’è la fa a lottare contro il Coronavirus muore da solo le distrugge l’anima, tuttavia cerca di pensare positivo.

Ecco perché Vieni da me è stato sospeso

Come detto prima Vieni da me è stato sospeso a data da destinarsi. Intervistata da Fanpage Caterina Balivo ha parlato della decisione dei vertici di Viale Mazzini. La professionista partenopea ha detto che uno studio televisivo ha bisogno di cameramen, attrezzisti, fonici.

Dietro ad una trasmissione ci sono almeno cinquanta persone che devono stare li. La decisione non è stata presa per i contenuti ma, per rispettare le misure di sicurezza imposte dal Governo. Quindi al posto del rotocalco che si occupa principalmente di interviste c’è La vita in diretta che parte dalle ore 14 fino alle 18:45 per poi dare la linea a L’Eredità di Flavio Insinna.

Caterina Balivo in quarantena con la sua famiglia

Vista la sospensione di Vieni da me, Caterina Balivo è libera. La conduttrice napoletana sta approfittando della quarantena per rimanere a lungo con i suoi due figli Guido Alberto e Cora. Nel corso della lunga intervista per Fanpage la napoletana ha detto che non vuole che diventi tutto molto pesante.

“Noi riusciamo a capire l’emergenza del contagio, loro no. In questo sono abbastanza permissiva”, ha detto la 40enne. Poi quest’ultima ha chiuso l’intervista così: “Ci tenevo a mandare un messaggio. Volevo ricordare che insieme ce la faremo”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!