Sospeso il magistrato Mario Fresa: avrebbe “pestato” la moglie

Mario Fresa
Mario Fresa

Il procuratore generale della cassazione Mario Fresa è stato sospeso dal suo incarico. Il magistrato avrebbe picchiato la moglie, una 32enne di origine sudamericana. Fresa avrebbe violentemente colpito la donna con un pugno sferrato alla tempia nel corso di una lite per motivi di gelosia. Fresa non è un nome di certo sconosciuto alla cronaca.

Stiamo parlando, infatti, del magistrato che ha negato il risarcimento nei confronti dei figli di Marianna Manduca, la donna siciliana uccisa nel 2007 dal marito dopo 12 denunce rimaste inascoltate. In data 17 marzo 2020, la cassazione ha reso noto un comunicato sull’accaduto.

Sospeso Mario Fresa: la nota da parte della cassazione

All’interno della predetta nota, la cassazione definisce “impregiudicata” ogni valutazione in merito a quanto avvenuto. La vicenda è stata “rimessa in primo luogo all’autorità giudiziaria”. Ad ogni modo, nel comunicato si legge come si è già provveduto alla sostituzione di Mario Fresa, che avrebbe “fatto richiesta in tal senso, nella trattazione dei procedimenti”. Il magistrato è stato dunque sospeso, in maniera integrale, dalla “partecipazione al servizio disciplinare”.

Violenze sulla moglie

La sospensione nei confronti di Mario Fresa trova motivo in un presunto episodio di violenza perpetrata nei confronti della giovane moglie del magistrato. Come si legge da FanPage, l’episodio sarebbe avvenuto lo scorso 10 marzo. Dopo il maltrattamento da parte del marito, la donna è stata trasportata in ambulanza al policlinico Umberto I. Qui le è stata refertata una prognosi di di 7 giorni dovuta ad una contusione allo zigomo.

Agli agenti del commissariato di Roma (città dove marito e moglie vivono assieme al loro bambino), la donna ha raccontato di aver ricevuto un pugno da parte del coniuge sulla tempia destra. Il tutto sarebbe avvenuto dinanzi alla tata del loro figlioletto di soli 2 anni.

Dopo il pugno, Mario Fresa avrebbe minacciato la moglie di portarle via il bambino, nel caso in cui avesse sporto denuncia. Sembra che la lite sia l’ultima di una lunga serie. I due avrebbero iniziato a litigare dopo che la 32enne ha sorpreso il marito 59enne al telefono con un’altra donna.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!