Il campione Gabriele vince una grossa somma a L’eredità

Il campione Gabriele vince a L’eredità. Il quiz di Flavio Insinna è (già) alle battute finali. Infatti, a causa del Coronavirus, la Rai sta esaurendo il ciclo di puntate inedite registrate. In queste ultime serate, vediamo lo studio del quiz riempito solo dal conduttore e dai concorrenti.

Non ci sono, infatti, le professoresse che hanno deciso di rimanere a casa. Così come non c’è il pubblico, vista la decisione di vietare loro l’ingresso negli studi televisivi. Per questo motivo, programmi come La Corrida sono stati cancellati e, visto l’andazzo, difficilmente rivedremo in onda, in questa stagione, la trasmissione ideata da Corrado e condotta da Carlo Conti.

Flavio Insinna fa chiarezza sul futuro del gioco

Nella puntata odierna de La Vita in Diretta, Lorella Cuccarini ha intervistato via skype Flavio Insinna. Il conduttore, come già si è detto sui vari siti internet, ha confermato che L’eredità non viene più registrato e, a breve, non andranno più in onda puntate inedite.

Il conduttore romano, inoltre, si è detto incerta sulla futura programmazione di Rai 1 nella fascia preserale e se, come si vocifera, andranno in onda delle repliche del quiz ideato da Stefano Santucci. Una fascia prestigiosa per la prima rete che, nelle ultime settimane, raccoglie oltre 6 milioni di spettatori. Stessi numeri per Soliti Ignoti che, nonostante sia in replica, riesce sempre a battere Striscia La Notizia.

Vittoria di 90.000 euro

Il neo campione Gabriele, vince 90.000 euro a L’eredità. Il concorrente è riuscito ad indovinare la parola finale nella ghigliottina che era “Intervista”. Insinna, inizialmente, il presentatore ha voluto illudere Gabriele di non essere riuscito a vincere la grande somma, giocando sulla sua scarsa cultura cinematografica. Infatti, tra le parole suggerite, c’era Fellini. Un lieto fine, dunque, per la puntata di mercoledì 18 marzo.

Una puntata che, purtroppo, non ha visto la presenza delle professoresse Daisy, Federica, Ginevra e Sara. Il motivo è dovuto all’emergenza Coronavirus, che ha costretto la produzione de L’eredità, ma anche di altri programmi televisivi come La Corrida e, fino a pochi giorni fa, Porta a Porta, ad interrompere la registrazione delle puntate inedite che andranno in onda fino a domenica 22 marzo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Fabrizio: