“Era intubato, ma volevo vederlo…”: Elena Santarelli in lacrime, il racconto straziante di una madre

Elena Santarelli
Elena Santarelli

Elena Santarelli parla della malattia del figlio e degli haters

Giovedì in seconda serata su Canale 5 è andato in onda il secondo appuntamento de L’Intervista di Maurizio Costanzo. Dopo Emanuele Filiberto è stato il turno della soubrette laziale Elena Santarelli. Quest’ultima ha parlato a lungo del dramma familiare vissuto fino a qualche mese fa che per fortuna si è risolto nel miglior modo possibile.

Ricordiamo, infatti, che suo figlio Giacomo avuto dall’ex calciatore Bernardo Corradi era stato colpito da un tumore cerebrale. Un brutto male che lo ha costretto a stare per molto tempo in ospedale dove gli è stato asportato il cancro e poi è stato sottoposto a dei cicli di chemio e radioterapia.

La protagonista di Italia Sì in questo arco di tempo è stata bersagliata più volte dai leoni da tastiera che le auguravano la morte del figlio. Ovviamente lei ha sempre reagito denunciandoli alla Polizia Postale. Ora anche Costanzo ha preso le sue difese dicendo: “La loro imbecillità è profonda. Se un figlio viene bullo, voi genitori di m…a avete responsabilità!”.

Le parole toccanti della soubrette laziale

C’è da dire che Elena Santarelli è una forza della natura. Non è facile scoprire di avere un figlio di 10 anni affetto da un gravissimo tumore e rimanere lucidi. Durante L’Intervista di Maurizio Costanzo la donna ha confessato che l’intervento chirurgico di Giacomo è durato ben 14 ore mettendola a dura prova. Infatti in quell’arco di tempo l’ansia e la paura l’hanno fatta crollare più volte. Quando il ragazzino si è risvegliato la prima cosa che le ha detto è di portarlo via di lì e andare a casa.

“L’ho voluto vedere in terapia intensiva e lì ho avuto l’ennesimo crollo ai piedi del suo letto, era intubato, ma volevo vederlo. Stringere le sue mani dopo l’operazione era già un passo avanti per me“, ha detto la moglie di Corradi. Il trauma più forte per Giacomo è quando in ospedale voleva parlare con sua madre ma nessuno l’ha chiamata.

Elena Santarelli parla del Coronavirus

Nel corso della lunga chiacchierata con Maurizio Costanzo, Elena Santarelli ha parlato anche del difficile momento che l’Italia sta attraversando, ovvero l’emergenza Coronavirus. La soubrette laziale ha paura delle persone immunodepresse e di chi soffre di malattie pregresse.

C’è da dire , però, che ognuno di noi non è immune da questa epidemia. “Sono cresciuta molto interiormente. Ho scoperto che le priorità ora sono altre, ad esempio col Coronavirus mi preoccupo molto!“, ha concluso la moglie di Bernardo Corradi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!