Parto nel supermercato: bimbo nasce nel reparto della carta igienica

Parto nel supermercato
Donna partorisce nel supermercato, nel reparto della carta igienica

Nel buio delle notizie negative che in questi giorni invadono le famiglie del mondo intero, ogni tanto esce fuori anche la lieta novella. E infatti c’è stato un parto nel supermercato, precisamente nel corridoio della carta igienica. Siamo in America e la storia ha già fatto il giro del mondo.

Parto nel supermercato: il negozio in Missouri a soqquadro

Mentre i media americani danno notizia di questo parto nel supermercato, viene da pensare che forse nella situazione in cui ci troviamo, ogni tanto sorridere fa bene. E stanno proprio sorridendo i proprietari di questo negozio del Missouri, il Walmart, dove una cliente ha dato alla luce il suo bambino, circondata da tanti rotoli di carta igienica.

Jessica Hinkle, responsabile del negozio presso il negozio Walmart in Sunshine Street a Springfield, ha raccontato che qualche giorno fa mentre lavorava, ad una ragazza si sono rotte le acque. Si trovava nel corridoio di carta igienica del negozio ma ha avuto la prontezza di allertare gli scaffalisti del supermercato. Nel giro di trenta minuti, il piccolo era fuori.

Un cliente ha aiutato la partoriente

Nel frattempo che avveniva il parto nel supermercato, alcuni dipendenti del negozio hanno allertato i soccorsi. Ma il bambino non intendeva attendere l’arrivo dei sanitari. Il fato ha voluto che nel negozio fosse presente un altro cliente, che fa l’infermiere, anzi infermiera. La giovane è corsa in aiuto della gestante, ha preso dei guanti che aveva in tasca e ha dato il via alla procedura di parto. Con l’aiuto di Jessica e altri lavoratori è stato bloccato agli altri clienti l’accesso al corridoio per dare alla donna un po’ di privacy.

L’arrivo dei soccorsi

Quando  soccorsi di Springfield sono arrivati, il bimbo era quasi fuori. Hanno dunque assistito l’infermiera nelle fasi finali del parto nel supermercato. Dopodiché hanno preso in custodia la madre e il bambino e li hanno condotti in un ospedale locale dopo il parto.

Jessica ha raccontato che i clienti hanno applaudito e fatto il tifo per la donna mentre veniva portata fuori dal negozio su una barella. Il titolare del negozio ha invece dichiarato di aver parlato con la donna il giorno successivo al parto. Pare che sia la madre che il bambino stiano bene.

Il supermercato Springfield Walmart è attualmente operativo a orari ridotti per consentire ai clienti di pulire il negozio e rifornire gli scaffali e affrontare nel migliore dei modi la pandemia di coronavirus.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!