Nato serpente a due teste: cacciatore resta senza parole

Serpente a due teste
Serpente a due teste nato da una cucciolata in Australia

In una cittadina australiana è accaduto un fatto, che per quanto inverosimile, è reale. Si tratta della nascita di un serpente a due teste in mezzo ad una cucciolata normalissima. Una famiglia aveva allertato un cacciatore di serpenti australiano per la presenza di un rettile nel cortile di casa.

L’uomo ha catturato una femmina di serpente tigre dal giardino, insieme alle uova che la rettile aveva deposto. Ha chiuso il sacco e l’ha messo nella sua auto. Ma qualcosa è accaduto nel mentre: le uova si sono schiuse.

Serpente a due teste: shock in Australia

Steward Gatt, conosciuto nel settore come Stewy the Snake Catcher (alias Stewy l’acchiappa serpenti) ha spiegato il ritrovamento di questo serpente a due teste, nato nella sua auto. Stante alla sua dichiarazione, qualche giorno fa ha ricevuto una telefonata di lavoro. Delle persone lo invitavano a liberare il loro cortile da una femmina di serpente tigre. La famiglia era originaria di Ardeer, Victoria.

Gatt ha spiegato di aver catturato il serpente, corredato di uova, e di averlo messo in una borsa. A questo punto ha caricato “il bagaglio” nella sua auto, ed è andato via. Quando poi ha riaperto la borsa poche ore dopo ha scoperto che le uova della rettile si erano schiuse. La femmina di serpente tigre aveva dato alla luce una bella cucciolata. Ma tra i piccoli c’era un serpente a due teste.

Che fine hanno fatto mamma serpente e i suoi cuccioli?

È immaginabile la reazione di stupore dell’acchiappa serpenti dinanzi a quell’animale deforme, Mao visto in tanti anni di lavoro. Ha pertanto preso il piccolo serpente a due teste e lo ha portato al Direct Vet Services a Point Cook. Gatt spiega che sebbene gli animali malformati o geneticamente difformi attirino molta attenzione, non è un bene tenerli in vita.

In un post di Facebook ha infatti tranquillizzato gli utenti che per la salvaguardia dell’uomo, certi animali vengono soppressi. Anche perché in linea di massima, questi “scherzi della natura” non nascono con il massimo della vitalità. Quindi il serpente a due teste è stato soppresso.

Per quanto concerne mamma serpente e il resto della cucciolata, sono stati visitati e considerati tutti sani. Per questo motivo il cacciatore ha rilasciato, lontano dai centri abitati, la famiglia rettile in libertà.

Gepostet von Stewy the Snake Catcher. am Dienstag, 17. März 2020

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!