Al Bano Carrisi, la confessione choc: “So come è morta Ylenia…”

Ylenia Carrisi

Al Bano Carrisi e le parole choc sulla primogenita

Al Bano sta trascorrendo la quarantena nella sua Tenuta di Cellino San Marco, tuttavia ha mostrato la sua preoccupazione per i suoi figli che si trovano in diverse parti del mondo. E a proposito di questo, un po’ di tempo fa il Maestro Carrisi per la prima volta in assoluto ha svelato che fine avrebbe fatto la primogenita Ylenia, sparita nel nulla a New Orleans nel 1994 e dichiarata poi morta presunta.

Le dichiarazioni sulla possibile fine di Ylenia Carrisi

In questi 26 anni Romina Power non si è mai arresa. Infatti la cantante statunitense in questo arco di tempo ha continuato a lanciare degli appelli sui social media, in tv per ritrovare la sua adorata figlia Ylenia.

Di parere differente è Al Bano che si dice convinto del fatto che la sua primogenita sia deceduta. Inoltre, per la prima volta assoluta il Maestro salentino si è espresso sulla vicenda affermando che a causare la morte della ragazza sarebbe stato l’uso di sostanze stupefacenti.

Stando alle parole del cantautore, proprio sotto effetto della droga, la Carrisi che oggi avrebbe avuto 50 anni, si sarebbe suicidata gettandosi nelle gelide acque del fiume Mississippi. “Ho nutrito per anni la speranza, ma oggi so che se n’è andata tra le acque di quel fiume”, ha dichiarato detto l’ex marito di Romina Power.

Le visioni differenti di Al Bano e Romina Power

Nel corso della lunga intervista Al Bano, in preda al dolore per la scomparsa della figlia, ha rivelato che per scrivere nel suo libro il periodo legato alla sparizione di Ylenia si sarebbe addirittura ubriacato: “Ho bevuto fino a stordirmi prima di aggiungere alla mia autobiografia la parte sulla scomparsa di mia figlia Ylenia”. Il Maestro Carrisi successivamente ha chiamato il giornalista che ha collaborato con lui alla stesura dell’autobiografia dettandogli quello che sarebbe accaduto alla primogenita.

Per evitare di stare male, l’ex di Romina Power non lo ha nemmeno voluto rileggere il testo. Mentre la cantante statunitense in questo lungo arco di tempo non ha mai smesso di sperare che Ylenia prima o poi tornasse a farsi viva. Per questa ragione fino qualche mese fa a Chi l’ha visto? ha lanciato un nuovo appello con tanto di foto identikit.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)