Si è spento, all’età di 71 anni, Edward Hermann. Famoso per il ruolo di Richard Gilmore nella serie televisiva Una mamma per amica, Hermann lascia questo mondo dopo aver combattuto duramente contro un cancro al cervello.

L’attore, ricoverato nelle ultime settimane in terapia intensiva a New York City, aveva fatto la sua ultima apparizione lo scorso mese nello spettacolo Trying al teatro non-profit Westport Country Playhouse di Westport, in Connecticut. Secondo quanto viene riportato da TMZ, la famiglia di Hermann, avrebbe deciso di staccare il respiratore dopo che il peggioramento delle sue condizioni aveva escluso qualsiasi possibilità di ripresa.

Piange, il mondo dello spettacolo. Saluta un uomo d’altri tempi, un gentiluomo, un padre, un nonno, con uno sguardo rivolto verso quei ricordi legati ad una dolce malinconia.

Oltre al ruolo di Richard Gilmore, Hermann  aveva interpretato un avvocato in The Good Wife, un dottore in Grey’s Anatomy e un giudice in Harry’s Law. Aveva fatto la sua apparizione inoltre in diversi episodi di The Practice e Oz, e quest’anno in Black Box. Per il ruolo di Anderson Pearson in The Practice, nel 1999 vinse il suo primo e unico Emmy come miglior guest star in una serie drammatica. A teatro conquistò il Tony nel 1976 per il suo ruolo in Mrs. Warren’s Profession. Sul grande schermo lo ricordiamo in Ragazzi perduti, Esami per la vita, The Aviator e il recente The Wolf of Wall Street.

Il cast di Una mamma per amica si unisce al dolore della famiglia, a quello dei fan e di coloro che hanno amato l’uomo e poi l’attore.

La combinazione di puro carisma con la sua voce inconfondibile hanno illuminato ogni stanza in cui Ed Herrmann è entrato. Aveva un modo di fare gentile, uno spiccato senso dell’umorismo e uno spirito tagliente. Era colto, interessante e stargli vicino era divertentissimo. Aveva un profondo rispetto e amore per il mestiere della recitazione ed è stato un maestro. So che il ruolo di Richard Gilmore aveva un posto speciale nel suo cuore. Amava la serie e l’entusiasmo dei suoi fan lo aveva toccato“.

Queste le parole di Lauren Graham, alias Lorelai Gilmore in quella serie televisiva che, difficilmente, dimenticheremo.

E ancora una lacrima leggendo le parole rilasciate da Kelly Bishop, moglie e compagna di vita di Hermann in Una mamma per amica.

Avevamo saputo della sua malattia solo una settimana fa. Ho ricevuto una telefonata da Star [moglie di Edward] lunedì sera, per chiedermi se me la sentivo di andare in ospedale per dirgli addio. Ci sono andata ieri e gli ho portato l’affetto di Lauren, Alexis Blendel ed Amy Sherman-Palladino. Ho tanti bei ricordi del tempo trascorso insieme in Gilmore Girls. Credo che tutti coloro i quali conoscevano e hanno lavorato con Ed concordino sul fatto che fosse squisitamente adorabile. Tutto sembra un po’ fioco, quando le luci si spengono“.

Ancora un saluto, l’ultimo, per chi ci ha fatto sorridere, ci ha tenuti accanto allo schermo a seguire ogni puntata di una serie amata fino alla sua ultima ripresa. Sarà difficile dimenticare quel sorriso, quello sguardo, quel papillon, quelle frasi che abbiamo imparato a memoria.

Ed eccolo arrivare, l’ultimo ciak di Edward Hermann. Le luci si affievoliscono, i riflettori si spengono. Un sorriso, una lacrima e, ancora, quell’ultimo arrivederci.

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!