Iva Zanicchi una furia dopo l’annuncio su Chiambretti positivo al coronavirus

Iva Zanicchi
Iva Zanicchi

Iva Zanicchi né cosa ed arrabbiata per la situazione surreale

Iva Zanicchi si pone contro Chiambretti e la redazione del programma che conduce già da qualche tempo. La Zanicchi mostra di essere parecchio nervosa ed arrabbiata e sceglie di non nascondere i motivi. La cantante secondo molti ha ragione e fa bene a sfogarsi e dire ciò che pensa dato quanto successo.

Proprio pochi giorni fa è venuto fuori che Piero Chiambretti è risultato essere positivo al coronavirus, la stessa cosa è accaduta alla madre. La madre di Piero Chiambretti però era molto anziana e dopo 6 giorni di sofferenza a causa del virus e del virus è deceduta.

Per Piero la situazione dopo l’avvenimento non è di certo migliorata, anzi il pensiero di aver perso la mamma lo ha messo ancora più sottosopra. Il conduttore adesso sta soffrendo sotto qualunque aspetto ed é anche in attesa del nuovo esito del tampone che permetterà di capire se è guarito o no. Ad ogni modo non possiamo dare notizie non ufficiali dato che almeno fino ad ora nessuno può dire nulla.

Iva Zanicchi affonda la lama e chiarisce qualche aspetto

Iva Zanicchi non si fa impietosire e quindi anche se il conduttore sta soffrendo, non fa sconti anzi procede dritta per la sua strada con una brutta rabbia in corpo. Lei è stata ospite al programma Propaganda Live proprio qualche giorno fa.

Quando i medici hanno chiamato per informare della positività del tampone e porre in isolamento tutti coloro che hanno avuto a che fare con lui sia da vicino che da lontano, Iva non ha più retto.

Così ha rimproverato sia lui che il team del programma per essere stati tutti molto superficiali, tanto da mandare in onda un programma del genere dentro uno studio che viene prestato a tanti altri conduttori.

Chiambretti stava già ma si è scelto di tacere

Piero Chiambretti aveva tutti i sintomi del caso, ma nessuno lo ha invitato ad effettuare un tampone. Come mai si è scelto di fare finta di niente? Questa è la domanda che ci si pone. Si è preferito mettere a rischio la salute di tutti. Lei in primis è molto spaventata, non soltanto per sé ma anche per tutti coloro che li circondano. Si sofferma un attimo anche sullo studio, proprio lì infatti sono stati registrati molti altri programmi.

La sua proposta? Sanificarlo prima possibile perché in questi giorni lo studio anche senza pubblico verrà utilizzato lo stesso. Di cosa si tratta? Di una storia di negligenza, di superficialità che potrebbe mettere a rischio la TV intera.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!