Grande fratello Vip: Antonio Zequila non arriverà in finale, ecco il motivo

Antonio Zequila

Scoppia la rivolta

Una dichiarazione che lascia sotto shock, Antonio Zequila pronuncia una frase sconvolgente sui cani randagi e il web non perdona. Gli animalisti lo bocciano e sono molto infuriati. Tutto accade mentre il concorrente è in giardino con Fernanda Lessa, Paolo Ciavarro e Andrea Denver.

Nella casa del Grande Fratello Vip Antonio parla in questo caso di Antonella Elia. Dice agli altri coinquilini che la donna fa come i cani randagi, se le si da una botta in testa e le dici basta il cane sta fermo. Un’esagerazione di cui non si sarà reso conto. Fernanda Lessa afferma che in Brasile quando si incontrano cani randagi ci si piega e si fa finta di raccogliere un sasso.

Gli fanno notare di aver esagerato

Antonio Zequila si sta giocando male la finale. Andrea soltanto fa notare ad Antonio di aver esagerato. Una frase orribile e il web si scatena subito, scrivendo che i cani randagi non vanno presi a bastonate. Le associazioni per la difesa degli animali sicuramente avranno da ridire. Si tratta di un vero reato e al solo pensiero scoppiano le polemiche.

Le parole nei confronti di Antonella Elia sono gravissime e si chiedono provvedimenti immediati. Ecco perché la sua finale è in discussione. In casa la tensione è molto alta, Zequila ha un confronto anche con Aristide Malnati.

Durante il momento di raccoglimento di gruppo, l’archeologo è assente. Questo crea dispiacere ad Antonio Zequila che non perde occasione per farlo presente. Aristide si dispiace per l’assenza e cerca di calmare gli animi, fa ragionare l’amico. Sarebbero bastati cinque minuti in più soltanto per avere la sua presenza.

Confessa il suo flirt

Aristide confessa una sua relazione passata ad Antonella Elia. Parla di una storia non ufficiale, ma di un flirt. Nel momento in cui si allontana da questa archeologa francese lei sceglie poi di fidanzarsi con un altro uomo. Come addade spesso a tutti. Un’amicizia a rischio? Antonella in casa continua a dividere le persone da una parte all’altra.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!