Coronavirus, bollettino ufficiale del 25 marzo 2020, 74.386 contagiati

Coronavirus Bollettino

Come avviene puntualmente da diverse settimane, anche stasera, alle 18:00, è stato reso noto il bollettino ufficiale dei contagiati da Coronavirus al 25 marzo 2020. Grande assente alla conferenza stampa è il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, a casa per sintomatologia sospetta.

I numeri, ad oggi, parlano di un totale, dall’inizio dell’epidemia, di 74.386 persone contagiate dal Covid-19. All’interno di questo numero si trovano anche i pazienti guariti e quelli che, purtroppo, sono deceduti. Ecco il dettaglio.

Coronavirus, nuovi casi in aumento

Sono, come anticipato, 74.386 le persone che hanno finora contratto il Coronavirus. Rispetto alla giornata di ieri, in cui si segnava un totale di 69.176 persone vi è stato un incremento di 5.210 casi. Un trend in aumento dato che il bollettino di ieri parlava di 3.612 casi in più. Calato, invece, il numero dei deceduti che, dai 743 del 24 marzo passa a 683. Il conteggio totale dei pazienti deceduti arriva, quindi, a 7.503.

In aumento, poi, anche il numero di persone guarite. Da ieri sono guariti 1.036 pazienti contro gli 894 del giorno prima. Il totale dei guariti si assesta, dunque, su 9.362 persone. Fatte queste dovute precisazioni, il numero di coloro che risultano attualmente positivi al Coronavirus è pari a 57.121 (3.491 in più rispetto a ieri).

Di questi, 30.920 si trovano in isolamento presso il proprio domicilio perché asintomatici o con una sintomatologia molto lieve. Sono, invece, 23.112 coloro che si trovano ricoverati in ospedale con 3.489 pazienti in terapia intensiva. Anche questo dato è in calo rispetto a ieri con un incremento di 93 unità rispetto a 192.

Bollettino coronavirus

Le Regioni più colpite

Le Regioni dove il Coronavirus è maggiormente diffuso sono, anche oggi, la Lombardia, l’Emilia Romagna, il Veneto, il Piemonte e le Marche. In particolare, in Lombardia si registrano 32.346 casi (+ 1.643 rispetto a ieri), in Emilia Romagna 10.054 casi (+ 800), in Veneto 6.442 casi (+494), in Piemonte 6.024 (+509), nelle Marche 2.934 (+198). Come registrato nei giorni scorsi, la provincia di Bergamo (con oltre 7.000 casi) è quella più colpita in Italia.

Le Regioni meno colpite sono il Molise (con 73 casi come ieri), la Basilicata con 113 casi (21 più di ieri) e la Calabria con 351 casi. Il virus, dunque, continua la sua corsa anche se, per certi versi, alcuni numeri, come abbiamo visto, cominciano a scendere.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!