“Vai a pregare, e copri quel c*lo”: Justine Mattera in topless, le calze trasparenti mostrano tutto, è polemica [FOTO]

Justine Mattera

Justine Mattera: la nuova foto su Instagram scatena le polemiche

Nelle ultime ore Justine Mattera ha acceso delle nuove polemiche per uno nuovo scatto dal sapore piccante su Instagram, in un profilo che conta circa 400 mila follower. Chi segue la soubrette americana sa perfettamente che quest’ultima è solita a condividere dei contenuti del genere.

E se da una parte i seguaci di sesso maschile esaltano le grazie dell’ex moglie di Paolo Limiti, dall’altra molte utenti donne si lamentano delle sue iniziative social. L’ultimo suo gesto non è proprio piaciuto per via del momento delicato che sta attraversando il nostro Paese.

La soubrette americana mostra il suo lato B su IG

Nella serata di venerdì la bella Justine Mattera ha deciso di fare un nuovo regalo a tutti i suoi follower. Si tratta di uno scatto che sicuramente fa parte di uno sei suoi ultimi shooting fotografici. Nello specifico si vede la 49enne in tutto il suo fascino e sensualità mentre è adagiata in una posizione piccante su una poltrona. La luce soffusa e l’abbigliamento osè hanno infiammato il web.

La soubrette statunitense è in topless ma il suo décolleté è coperto dallo schienale, mentre nella parte inferiore indossa un paio di calze nere e trasparenti che mettono in bella evidenza il suo lato B sodo e tonico. Lo sguardo sembra essere perso nel vuoto e con la mano destra si sorregge la testa. (Continua dopo la foto)

La rabbia del popolo del web

E se da una parte la nuova foto su IG da parte di Justine Mattera ha fatto piacere a tutti coloro che la seguono, c’è una minima parte che le ha puntato il dito contro. Infatti delle donne le hanno scritto che deve vergognarsi di postare delle immagini del genere in un momento così tragico per l’Italia a causa del Coronavirus.

Altre ancora le hanno consigliato di vestirsi e di andare a pregare per le persone che non ce l’hanno fatta. Ovviamente la soubrette americana non è rimasta a guardare replicando a dovere a tutte coloro l’hanno aspramente criticata.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!