“Soggetto ad alto rischio”: Michael Schumacher, la drastica decisione della famiglia per proteggerlo dal Covid-19

Schumacher

Grande preoccupazione per Michael Schumacher

Da oltre un mese, prima in Cina e poi l’Europa e or anche gli Stati Uniti stanno combattendo contro un nemico invisibile. Purtroppo l’epidemia Covid-19 sta mettendo in ginocchio tutto il mondo con centinaia di migliaia di contagi e molti morti. A perdere la vita sono in particolare gli anziani che soffrono di altre patologie croniche. Ma anche persone più giovani che hanno il sistema immunitario basso o sono deboli.

Anche la Svizzera si contano ben dieci mila casi di Coronavirus, quindi c’è molta preoccupazione per Michael Schumacher che è ritenuto un soggetto vulnerabile. Per questo motivo la sua famiglia e i medici che lo hanno in cura hanno preso una decisione molto importante.

La decisione della moglie di Michael Schumacher

Stando a quanto riportato dalla rivista tedesca ‘Bunte.de’, in questo periodo d’emergenza dovuta al Coronavirus in tanti si sono chiesti se sono state rafforzate delle cure mediche all’ex pilota della Ferrari Michael Schumacher. Ricordiamo, infatti, che quest’ultimo da anni è incosciente sul letto a causa di un terribile incidente con gli sci.

A rispondere a questa domanda ci ha pensato il Prof. Christian Drosten, Direttore dell’Istituto di virologia dell’Ospedale Universitario della Charité di Berlino. Il medico ha detto che i pazienti come l’ex sportivo hanno ricevuto cure mediche intensive per anni, potendo condurre una vita pubblica limitata, quindi appartengono a un gruppo particolarmente vulnerabile di soggetti ad alto rischio.

Contatti ridotti per evitare il contagio da Coronavirus

Per questo motivo i familiari dell’ex pilota della Formula 1, Michael Schumacher hanno preso una serie di misure al fine di proteggerlo e minimizzare le possibilità che possa essere contagiato dal Covid-19. Un virus che in Italia ha causato la morte di oltre 10 mila persone in un mese.

Stando a quanto scritto su ‘Bunte.d, la moglie dell’ex sportivo, Corinna Betsch, per preservare la salute del padre dei suoi due figli, avrebbe preso una decisione estrema con la equipe medica. In pratica la donna ha deciso di ridurre al minimo i contatti con altre persone proprio per evitare di contagiare il sette volte campione del mondo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!