Home Spettacolo “Sono molto preoccupata per lui…”: Cristina Parodi botto, lo sfogo sulla quarantena

“Sono molto preoccupata per lui…”: Cristina Parodi botto, lo sfogo sulla quarantena

0
“Sono molto preoccupata per lui…”: Cristina Parodi botto, lo sfogo sulla quarantena
Cristina Parodi

Cristina Parodi si confessa a Oggi

Nel nuovo numero del magazine Oggi è contenuta una lunga intervista a Cristina Parodi. Quest’ultima oltre ad essere una giornalista e conduttrice televisiva è anche la moglie di Giorgio Gori, sindaco di Bergamo.

Ricordiamo che quest’ultima insieme a Brescia sono le città maggiormente colpite dall’epidemia da Covid-19. Il politico che è del Partito Democratico è schierato in prima linea per fermare questa emergenza sanitaria, tuttavia la consorte è molto preoccupata per la sua incolumità.

La preoccupazione per il marito

Intervistata dal periodico diretto da Umberto Brindani, l’ex conduttrice de La vita in diretta ha detto che suo marito Giorgio Gori non ha avuto un attimo di tregua durante questa epidemia da Coronavirus. Lavora tutto il giorno, sempre in prima linea, come se questo virus non potesse toccarlo. “Sono molto preoccupata per lui, so che non riuscirei a convincerlo a fermarsi”, ha precisato Cristina Parodi.

E’ sotto gli occhi di tutti che Bergamo è una delle città più colpite e l’ex volto del Tg5 non riesce a capire il motivo. La donna ha ancora davanti agli occhi quella lunga fila di carri militari che trasportano delle salme per andarle a cremare in altre località. Successivamente la Parodi ha parlato anche Cristina della propria famiglia, quindi dei figli Alessandro, Angelica e Benedetta.

Le parole per i tre figli

Nel corso della lunga intervista per il settimanale Oggi, Cristina Parodi ha raccontato che Alessandro è tornato da poco da Siena, dove era impegnato in uno stage post-laurea. Mentre le altre due sono dovute rientrare dall’Inghilterra. Nello specifico, Benedetta stava studiando per un master a Canterbury e Angelica, mentre la sorella frequentava l’ultimo anno del college.

Purtroppo la giornalista non ha avuto modo di abbracciarle, perché, rientrate dall’estero, stanno ancora scontando la quarantena di un paio di settimane. Poi con orgoglio ha detto che il figlio maschio fa il volontario, va a fare la spesa per gli anziani e la consegna a casa. “Poi la sera ci ritroviamo a guardare film, discutiamo di ansie e progetti futuri. Confortiamo Giorgio, che non si ferma mai”, ha concluso la Parodi.