Alligatore nascosto nell’armadio: paura nell’Ohio

alligatore nascosto nell'armadio

Molte persone hanno la fobia di certe specie di animali. C’è chi teme i ragni, chi i serpenti, ci sono i fobici degli scarafaggi, o quelli dei topi. Ci sono però degli animali che fanno paura letteralmente a tutti. Come i coccodrilli, o i predatori voraci.

Ma come reagireste voi se trovaste un alligatore nascosto nell’armadio? Una cosa del genere è accaduta nell’Ohio, facendo rabbrividire i poliziotti che si trovavano in quella casa per altri motivi. Il ritrovamento, del tutto casuale, ha lasciato la polizia nello sconcerto. Subito sono stati allertati i funzionari del dipartimento agricolo dello stato dell’Ohio.

Alligatore nascosto nell’armadio: intervento della polizia

La polizia dell’Ohio ha spiegato di trovarsi in quella casa per indagare su una rapina denunciata dai proprietari. Nel mentre erano lì, alcuni agenti hanno fatto una scoperta inaspettata – un alligatore nascosto in un armadio.

La polizia di Columbus ha dichiarato di essere stata chiamata in una casa sul lato est verso le 15:45 di domenica. Gli agenti erano stati allertati dopo alcuni colpi di pistola sparati in seguito ad una discussione circa l’uso della console di gioco Xbox. Secondo quanto dichiarato dalle autorità, gli agenti stavano raccogliendo prove e interrogando i proprietari ei casa per far luce sulla questione. Nella ricerca nelle camere da letto, si sono ritrovati nell’armadio questo piccolo coccodrillo.

Allertato il dipartimento agricolo dell’Ohio

Spaventati da quell’alligatore nascosto nell’armadio, i poliziotti hanno allertato il dipartimento dell’agricoltura dell’Ohio. Sono giunti dunque alcuni funzionari che hanno preso in custodia l’animale di 2 anni.

Stante alle norme vigenti nello stato dell’Ohio, e come spiegano anche gli investigatori, non c’è nulla che vieta ai cittadini possedere un alligatore in Ohio. Questo purché il possesso sia corredato dei permessi adeguati.

I proprietari di casa non avevano i permessi per il possesso dell’animale

Il problema sostanziale ora è che il proprietario della casa non aveva i documenti richiesti. Quello che serve adesso è fare luce sulla questione, capire se l’alligatore nascosto nell’armadio appartenga ai proprietari di casa, e come abbiano eventualmente ottenuto l’animale senza i dovuti documenti. Nel frattempo saranno i funzionari preposti a prendersi cura dell’animale, per poi decidere dove portarlo e se eventualmente liberarlo nel suo habitat.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!