Perché Carlo Conti ha lasciato L’Eredità a Flavio Insinna? La verità: “L’ho fatto per…”

Flavio Insinna

Perché Carlo Conti ha lasciato L’Eredità?

Un paio di anni fa ci ha lasciato prematuramente Fabrizio Frizzi a causa di un’emorragia cerebrale. La sua morte ha lasciato un vuoto non solo nel cuore di tutti coloro che gli volevano bene ma anche un posto in Rai. Infatti il marito di Carlotta Mantovan per anni è stato alla guida de L’Eredità, il game show del preserale della prima rete.

Da aprile fino all’estate il quiz è tornato nelle mani di Carlo Conti per poi lasciarlo definitivamente al collega Flavio Insinna. Ma per quale motivo il professionista toscano non ha voluto continuare a fare il quotidiano? A svelarlo è stato lui stesso nel corso di un’intervista.

Una scelta nata dopo la prematura scomparsa del collega ed amico Fabrizio Frizzi

Un po’ di tempo fa Carlo Conti aveva rilasciato una lunga intervista al noto magazine Tv Sorrisi e Canzoni. Il conduttore toscano che a settembre tornerà con la nuova edizione di tale e Quale Show, aveva svelato la ragione del suo addio a L’Eredità, il game show del preserale di Rai Uno. La sua scelta è dettata dalla voglia di trascorrere più tempo con la moglie Francesca Vaccaro e col figlioletto Matteo.

Le parole di Carlo Conti sul game show di Rai Uno

Come tutti ben sanno, dopo la morte di Fabrizio Frizzi e la breve conduzione di Carlo Conti, il game show L’Eredità è finito nelle mani di Flavio Insinna. I vertici di Viale Mazzini hanno deciso che è l’attore romano il giusto erede del compianto professionista scomparso nel marzo del 2018.

Nel corso dell’intervista il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, il presentatore fiorentino aveva chiarito che non si alternerà alla conduzione con il collega capitolino. Il motivo? Proprio come la cara amica Antonella Clerici, anche lui intendeva rinunciare ad alcuni impegni televisivi, soprattutto il quotidiano per poter stare più vicino alla sua famiglia, quindi la moglie Francesca e il loro figlio.

“Non farò una staffetta con Flavio Insinna. Ho fatto una scelta simile a quella di Antonella: staccare con l’appuntamento quotidiano. Fare meno, dedicarmi alle prime serate. E soprattutto alla famiglia”, diceva Conti che dopo due puntate è stato costretto a sospendere La Corrida per l’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!