Amici 19, arriva la spiegazione di Timor Steffens al non essersi alzato per Nicolai: ‘Io non fingo!’

Timor Steffens ha dato qualche spiegazione dopo il gesto di non essersi alzato per Nicolai. Ecco che cosa ha detto il coreografo

Amici 19: Maria De Filippi furiosa con Alessandra Celentano e Timor Steffens

Durante la finale di Amici 19 andata in onda lo scorso venerdì Maria De Filippi si è arrabbiata molto con Alessandra Celentano e Timor Steffens. Il motivo? Quando è stato eliminato Nicolai dopo il primo girone, i due insegnanti non si sono alzati in piedi ad applaudirlo come il resto dei professori e della giuria. La conduttrice l’ha trovato davvero irrispettoso e ha litigato con Alessandra Celentano.

La maestra di danza classica ha spiegato che non si è mai alzata per nessuno e che non lo vede un gesto irrispettoso. Ma Maria ha continuato dicendo che è stato ineducato. Ovviamente anche Timor è stato preso in causa ma la conduttrice non l’ha fatto parlare per andare avanti con la trasmissione.

Timor Steffens: ‘Io non fingo’

Il giorno dopo la finale Timor Steffens aveva pubblicato un lungo post in cui aveva elogiato tutti i finalisti e questo è stato accolto dagli utenti social come un abbandono della polemica. Invece, qualche ora dopo, il coreografo è tornato sull’argomento, probabilmente per l’insistenza di alcune persone che gli chiedevano di commentare quanto successo in puntata.

Innanzitutto ha specificato che per lui il rispetto va guadagnato e non dovuto. Detto questo, ha spiegato che cosa è per lui una standing ovation. Si tratta di una forma di applauso di un pubblico seduto che dopo aver visto un’esibizione straordinaria sentono il bisogno di alzarsi.

Le standing ovation sono un onore speciale, qualcosa che si è guadagnato. Se Timor arriva ad alzarsi in piedi vuol dire che ha molto rispetto e ammirazione per chi ha davanti a lui. Poi ha concluso con un “I don’t fake that. Ever“, il che significa che lui non finge, mai. (Continua dopo la foto)

Insomma, Timor, senza fare nomi o polemiche, ha chiaramente detto quanto tutti da casa avevano già capito. Dopo gli scontri con Nicolai e le sue continue mancanze di rispetto nei suoi confronti, Timor non nutre rispetto per lui e alzarsi in piedi sarebbe stato un gesto del tutto falso. Siete d’accordo con quanto detto dal coreografo?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Diana Cavalieri: Sono sempre stata molto curiosa. Per questo ho sempre guardato molta televisione, seguito personaggi noti e divorato film e serie tv. Dopo essermi laureata, ho unito questa curiosità alla passione per la scrittura.