Il dramma di Francesca Renga: “Paura di ammalarmi, finestre chiuse e figli lontani…”

Francesco Renga
Francesco Renga

Un’altra emergenza a Brescia oltre al Covid-19

Come tutti ben sanno Francesco Renga è un bresciano doc, quindi è naturale avere a cuore il destino della sua città. Purtroppo quest’ultima insieme a Bergamo sono i posti maggiormente colpiti dall’epidemia da Coronavirus e coloro che non ce l’hanno fatta sono a migliaia.

Per fortuna negli ultimi giorni il numero di contagiati e di morti è calato, ma non per questo bisogna abbassare la guardia. Per il momento non si possono fare dei progetti futuri e il cantante è preoccupato per i suoi due figli che non vede da tempo. Infatti Jolanda e Leonardo prima che scattasse la quarantena sono andati via recandosi in montagna con la loro madre Ambra Angiolini.

La raccolta fondi intrapresa da Francesco Renga

Qualche giorno fa Francesco Renga ha realizzato una diretta su Billboard Italia. Il cantante lombardo ha confessato che, al momento, c’è un altro grave problema da risolvere al più presto: “Qui c’è un’altra emergenza pericolosa: l’emergenza sociale. La gente non ha denaro per fare la spesa. SOStieni Brescia è stata creata per dare una mano”.

Il cantautore è testimonial della campagna SOSostieni Brescia e, insieme all’ex Ambra Angiolini e Fabio Volo stanno facendo una raccolta fondi per aiutare tutti i malati di Covid-19 e quelle persone che si trovano in gravi difficoltà economiche. In questa tragedia il padre di Jolanda e Leonardo ha scoperto che un sentimento nuovo e lui spera che ci migliori tutti.

Francesco Renga parla dei suoi due figli

Come accennato prima i due figli ed Ambra Angiolini sono andati via da Brescia, ma dove si trovano al momento? Durante la diretta Francesco Renga ha detto di ritenersi fortunato perché Jolanda e Leonardo erano partiti per la montagna assieme alla madre. Lui si era reso conto che stava succedendo davvero un casino. Ovviamente lui, la sua ex e i loro due ragazzi sono sconvolti per quello che sta accadendo.

Poi il musicista ah detto anche: “Da padre mi preoccupo se non riesco a raggiungere i miei figli. Io avevo le finestre chiuse per la paura. Sì, avevo paura di ammalarmi. Chiamavo i miei compagni dei licei, molti sono dottori e mi dicevano che non si capisce nulla“. Il grande sogno di Renga è quello di ritornare a fare concerti prima di Natale. Vorrebbe fare concerti in inverno, anche se la sua paura più grande è che si posso ripresentare in quella stagione.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!