Coronavirus, bollettino ufficiale del 7 aprile 2020, 135.583 contagi

Coronavirus Bollettino

Sono stati resi noti i numeri relativi alla diffusione del Coronavirus in Italia alla data di oggi 7 aprile 2020. In base ai dati comunicati in conferenza stampa dal Capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, confermano che la curva tende sempre a scendere. Una notizia importante dal momento che il trend prosegue e che i risultati delle restrizioni imposte sembrano sempre più evidenti. Attualmente, 135.586 soggetti sono entrati in contatto con il Covid-19.

Coronavirus in Italia, numeri in calo

Il Coronavirus sta, a quanto pare, allentando la presa in Italia. Nonostante i risultati positivi comunicati anche oggi, però, non si deve assolutamente abbassare la guardia per non vanificare i sacrifici fatti fino a questo momento. Il numero totale dei positivi in Italia è pari a 94.067 soggetti con un incremento di soli 880 casi nelle ultime 24 ore. Si tratta del dato più basso dal 10 marzo 2020 a questo momento.

Di questi, il 65%, 61.556 persone, sono coloro che si trovano in isolamento domiciliare fiduciario con assenza si sintomi o con una sintomatologia assente. Gli ospedalizzati sono 28.718 con un calo di 258 unità rispetto al bollettino di ieri 6 aprile 2020. Scesi in maniera significativa anche i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.792 i soggetti che, al momento richiedono cure particolari, con un calo di 106 rispetto a ieri.

Rimane alto il numero dei deceduti nelle ultime 24 ore. Si tratta, infatti, di 604 persone. Il totale dei morti sale, quindi, a 17.127 soggetti con un incremento del 3.7%. Sono guariti dal Coronavirus 24.392 persone con un incremento del 6,8% rispetto a ieri. Il numero dei tamponi effettuati nelle ultime 24 ore è pari a 33.713.

I dati in alcune Regioni

Le Regioni che risultano, ad oggi, maggiormente colpite dal Coronavirus sono, come ieri, la Lombardia, l’Emilia Romagna, il Piemonte, il Veneto e la Toscana con, rispettivamente, 52.325, 17.825, 13.343, 11.925 e 6.173 persone attualmente positive. Agli ultimi posti della classifica si confermano il Molise, la Basilicata e la Valle D’Aosta. In tutte le Regioni, comunque, si conferma il trend di contagi in calo.

Oggi è la giornata mondiale della salute e, cogliendo quest’occasione, il Capo della Protezione Civile ha dedicato un pensiero speciale a tutti coloro che, giorno dopo giorno, combattono in trincea la battaglia contro il Covid-19. “Il mio pensiero va agli operatori del sistema sanitario” ha detto, ricordando il sacrificio di tutti coloro che, in questa guerra, hanno perso la vita.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!