‘Ho cancellato il nome per pietà’, ecco la frase shock di Valentina Ferragni

Valentina Ferragni
Valentina Ferragni

La frase shock di Valentina

Da quando è iniziata la pandemia tutti restano nelle proprie case e ammazzano il tempo dando sfogo alla creatività. Chiara Ferragni, per esempio, non perde occasione a fare degli scherzi al marito Fedez. L’ultima volta, per esempio, l’ha fatto svegliare di soprassalto con una tromba da stadio.

Purtroppo alcuni sconsiderati hanno fatto circolare la notizia della morte del piccolo Leone per il Coronavirus. Non è la prima volta che vengano presi di mira da gente che si nasconde dietro un computer. Anche la sorella di Chiara, Valentina, ha dovuto fare i conti con la solita cattiveria riservata ai personaggi pubblici. Ha deciso di cancellare il nome di colei che l’ha insultata per non darle visibilità.

‘Non meritate nemmeno di essere chiamate donne’

La frase shock di Valentina è stata decontestualizzata, dunque è stata criticata. I suoi follower le danno ragione perché ha ricevuto un grave insulto inerente alla sua fisicità. A differenza della sorella Chiara ha delle forme giunoniche, ma non le hanno mai creato un disagio.

Anzi non ha timore di mostrarsi al punto tale da non ritoccare le foto con dei programmi specifici. Il suo messaggio è ben accetto dalla maggioranza delle donne mentre altre non esitano a screditarla. Una in particolare le ha detto che è imbarazzante. Il commento è stato fatto a una Instagram Story, in cui si Valentina mostra di dedicare del tempo all’attività fisica.

Purtroppo è abituata a leggere delle cose poco carine nei suoi confronti, però stavolta non ha optato per il silenzio. Non si vede grassa, non crede di far del male a nessuno se pubblica una parte del suo quotidiano e prova pietà per le frustrate. Le donne dovrebbero sostenersi a vicenda, anziché screditarsi. Questo è sinonimo di infelicità che pesa nel momento in cui c’è qualcuno che si ama con tutti i difetti.

‘Che brutti esempi date ai vostri figli’

Quando scopre l’identità di colui che la offende, subito dopo riceve le scuse per timore di una denuncia. Ha sottolineato il fatto che le donne hanno come peggior nemico le donne. I suoi genitori hanno insegnato sia a lei alle sorelle a supportare il prossimo. Ragion per cui chi fa l’esatto opposto non è degno di essere considerato. Il mondo non cambierà mai se le giovani generazioni hanno questi esempi da seguire.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!