ricetta bignè salati

I bignè salati sono uno squisito antipasto da servire per un buffet o durante un pranzo o una cena importante. Si possono farcire con con creme, formaggi e verdure per accontentare tutti i gusti.

I bignè sono facilmente reperibili in tutti i supermercati e nelle panetterie, ma preparati in casa danno una grande soddisfazione; la preparazione è piuttosto semplice, ma bisogna prestare particolare attenzione alla fase della cottura, in quanto l’interno dei gusci deve risultare completamente asciutto.
Vediamo ora insieme la loro preparazione e alcuni consigli finali.

Ingredienti

150 gr di farina

100 gr di burro

4 uova

1 pizzico di sale

Preparazione

In una casseruola con i bordi alti mettere a scaldare l’acqua, il burro tagliato a pezzetti e un pizzico di sale. Quando il burro si sarà completamente sciolto, unire tutta la farina e mescolare energicamente con un cucchiaio di legno, fino a quando l’impasto non si sarà amalgamato bene e si sarà staccato dalle pareti della casseruola, formando una specie di palla. Togliere la pentola dal fuoco e lasciare intiepidire l’impasto.

Una volta intiepidito l’impasto, incorporare il primo uovo e, solo quando sarà ben amalgamato al resto, aggiungere il secondo e procedere così anche per le rimanenti uova, sempre mescolando energicamente.

Scaldare il forno a 200°. Mettere l’impasto in una siringa o in una sac a poche e, in una teglia foderata con carta da forno, formare dei mucchietti ben distanziati. Bagnate un pennello da cucina e abbassate le punte dei bignè.

Fate cuocere per 15 minuti, abbassate la temperatura del forno a 190° e proseguite la cottura per altri 10 minuti, spegnete il forno e lasciate i bignè all’interno per una decina di minuti lasciando lo sportello leggermente aperto; questo passaggio aiuterà a far asciugare bene l’interno dei gusci. Una volta freddi, possono essere riempiti.

Consigli

Con queste dosi otterrete circa 40 bignè di medie dimensioni; quelli che non utilizzerete si possono conservare in freezer in un sacchetto per alimenti. Per una riuscita perfetta, non aprite mai lo sportello del forno durante la cottura e per essere sicuri che l’interno sia asciutto, una volta cotti, praticate con uno stuzzicadenti un paio di fori sulla superficie e lasciateli nel forno spento per 10 minuti come indicato nella ricetta. Ricordate che i tempi sono indicativi, bisogna sempre tenere in considerazione la potenza del nostro forno. I bignè possono essere farciti a seconda dei propri gusti, ad esempio con una crema di prosciutto, di tonno o di formaggio.

Come preparare ottimi bignè col salmone? Montare 100 gr di burro con 100 gr di salmone affumicato tritato, poco succo di limone e un pizzico di pepe. A parte lavorate del burro con delle erbe aromatiche tritate e spalmate poi la crema ottenuta su una fettina di salmone. Farcire i bignè con la mousse e completare con la fettina di salmone. Belli da vedere e ottimi da mangiare!

bignè con mousse di salmone

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!