Brad Pitt soffre di Prosopagnosia: “Non riesco a riconoscere i volti…” ecco in cosa consiste

Brad Pitt
Brad Pitt

Al mondo, purtroppo, esistono molteplici malattie di cui si conosce poco o nulla. Il motivo risiede nel fatto che sono estremamente rare. Ebbene, in queste ore sul web si sta molto discutendo del problema che attanaglia la vita di Brad Pitt, l’attore soffre di Prosopagnosia.

Si tratta di una particolarissima patologia che non è affatto rischiosa per la salute di un individuo, tuttavia, lo è parecchio dal punto di vista sociale. Chi ne soffre, infatti, non riesce a vedere e ricordare la fisionomia delle persone.

La malattia di Brad Pitt

L’attore, in una precedente intervista risalente al 2013, disse che spesso veniva preso per arrogante e presuntuoso in quanto non ricordava mai i volti delle persone. Ebbene, dopo anni, ha deciso di confessare la sua malattia. Brad Pitt soffre di Prosopagnosia, ovvero, il disturbo per cui un individuo non riesce a mettere insieme i lineamenti di un visto altrui. Nel caso specifico, l’artista riesce a vedere i contorni, come ad esempio le orecchie, gli occhi, il naso ecc., tuttavia, non riesce a fissare queste immagini nella propria mente.

Tale disturbo, porta chi ne soffre a dimenticare con estrema facilità le facce delle persone, anche di quelle con cui si è a contatto quotidianamente. Per tale ragione, all’attore è capitato diverse volte di incontrare persone già conosciute in precedenza e di non ricordarsi minimamente di chi si tratti.

Dettagli sulla Prosopagnosia

Nelle versioni più acute, chi soffre di Prosopagnosia come Brad Pitt può arrivare addirittura a non riconoscersi allo specchio. Si tratta, dunque, di una patologia molto particolare che implica necessariamente un distaccamento sociale dell’individuo. Andando ad indagare un po’ nella storia di questo problema, vediamo che si tratta di un problema neurologico, molto probabilmente congenito, il quale è stato scoperto nel 1947 da un neurologo tedesco chiamato Joachim Bodamer.

Ad ogni modo, questa patologia può anche svilupparsi con il tempo a causa di un danno neurologico più o meno grave. Chi ne soffre è spinto a non riuscire ad apprezzare film e programmi televisivi. Pertanto, è una cosa alquanto singolare che proprio un attore del calibro di Brad soffra di questo disturbo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!