Avete visto la ex moglie del Premier Giuseppe Conte? Ecco Valentina Fico e che lavoro fa [FOTO]

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Giuseppe Conte idolo del web

In questi ultimi giorni, a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 il popolo italiano ha avuto modo di vedere più volte le conferenze stampa di Giuseppe Conte, il Presidente del Consiglio dei Ministri. Il Premier, forse a sua insaputa, è diventato anche la star del web e addirittura sono nate delle fanpage su Instagram e Facebook a lui dedicate.

Una su tutte ‘Le Bombe di Giuseppe Conte’. Ma non tutti sanno che il politico è stato sposato e l’ex moglie somiglia moltissimo ad una famosissima attrice che ha vinto il Premio Oscar. Stiamo parlando di Valentina Fico.

Chi è Valentina Fico?

Per chi non lo sapesse, Valentina Fico è l’ ex consorte del Premier Giuseppe Conte. Per diverso tempo la stampa e riviste di gossip hanno indagato per scoprire l’identità della donna che aveva conquistato il cuore del politico. Solo dopo averla menzionata lui stesso, tutto il web e i giornali sono riusciti a raccogliere qualche informazioni in più di colei che ha sposato tempo fa il Presidente del Consiglio.

La Fico fa parte dell’Avvocatura di Stato, precisamente nella sezione che si occupa di Istruzione, Ricerca e Infrastrutture. Dall’unione di Conte e la donna è venuto alla luce un figlio: Niccolò, che oggi è un 11enne. Anche se sono separati tra i due ci sono degli ottimi rapporti d’amicizia. Infatti, un paio di anni fa, prima che Giuseppe diventasse Premier l’ha chiamata per avere il suo parere. (Continua dopo la foto)

Valentina Fico
Valentina Fico

Valentina Fico: il rapporto col suo ex e le parole di difesa

Dopo che Giuseppe Conte accettò di coprire la carica di Presidente del Consiglio dei Ministri, i giornali si precipitarono da Valentina Fico per intervistarla. L’ex moglie rivelò che il padre di suo figlio Niccolò sarebbe stato un ottimo Premier. Inoltre la donna difese con le unghie e con i denti lo scandalo che aveva colpito il suo ex.

All’epoca venne fuori la vicenda degli studi compiuti in America che erano registrati nel curriculum del legale, ma di cui non si riusciva a trovare delle prove presso le università degli Stati Uniti. “Sarà un buon premier, quelle sul curriculum sono tutte stupidaggini. Il Cv è tutto in ordine, lo confermo assolutamente“, aveva confidato la donna.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!