Bobo Vieri, e non solo, contro i furbetti, “State a casa, imbecilli” (Foto)

Bobo Vieri

Questo è un periodo difficile per tutti. Da oltre un mese, per arginare la diffusione del Coronavirus, gli italiani sono costretti a rimanere in casa e ad uscire soltanto per comprovate esigenze.

Il divieto, però, sembra essere preso molto alla leggera da alcuni che, in barba a chi queste restrizioni le rispetta, si sentono autorizzati a girare indisturbati per le città. È questo l’atteggiamento che ha scatenato l’ira di alcuni VIP, tra cui Bobo Vieri, sui social.

Fiorello, indignazione totale

A dare vita ad una vera e propria furia tra i VIP, tra cui Bobo Vieri, sono state le immagini di Roma riferite a questo periodo pasquale. Mentre il Governo ha invitato tutti a rimanere a casa per non vanificare i sacrifici fatti finora, sulle strade di Roma migliaia di veicoli erano in fila per uscire dalla città. Le immagini in questione, a dire il vero, fanno davvero tanta impressione dal momento che non siamo abituati ad una tale congestione del traffico nemmeno in periodi normali.

Uno dei primi a commentare queste foto è stato Fiorello che ha condiviso sui social i link in cui si parlava delle incredibili file formatesi per uscire da Roma. Chiarissime le parole che accompagnano il post “Fuga da Roma verso il mare, migliaia di auto in coda sulla Pontina per Pomezia. Sono deluso. Vi rendete conto?”.

Anche Beppe Fiorello ha detto la sua tuonando “C’è chi e morto e chi morirà senza poter respirare” per poi proseguire “Siete complici del contagio infinito, sappiatelo”, riferendosi a tutti coloro che tentavano di raggiungere il mare o le seconde case per trascorrere le vacanze pasquali.

Bobo Vieri e Alessandro Gassmann, delusione e ira

Lo stesso sentimento di delusione è stato condiviso anche da Bobo Vieri e Alessandro Gassmann. Vieri, in particolare, etichetta molto pesantemente coloro che trasgrediscono alle regole. “State a casa, imbecilli” tuona. Il post di Bobo Vieri ha ricevuto moltissimi like nel giro di poco tempo (oltre 25.000) per cui è chiaro che in molti la pensano come lui.

Tra gli altri, anche Alessandro Gassman ha espresso la sua contrarietà per queste foto. “Questi individui sulla statale Pontina ieri” ha detto “in fila per andare a mare a sud di Roma, allungheranno i tempi di uscita dalla fase 1, vergognatevi”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!