“Mi avete rotto il ca**o…”: Naike Rivelli semi nuda dentro l’armadio, la denuncia contro i reality show [VIDEO]

Naike Rivelli

Naike Rivelli e le proteste durante la quarantena

In questa lunga quarantena Naike Rivelli ha avuto modo di scatenare la propria rabbia su diverse cose e persone. Fino a qualche giorno fa la figlia di Ornella Muti ha espresso la propria disapprovazione nei confronti di Barbara D’Urso e i suoi programmi, considerati trash.

Successivamente se l’è presa con Chiara Ferragni perché sponsorizza una marca di biscotti per lei pieni di coloranti e robe chimiche. Subito dopo si è scagliata contro la Chiesa che non ospita i senza tetto durante questa emergenza e i politici che agiscono malamente alla pandemia da Covid-19. Nelle ultime ore, invece, la 45enne ha avuto un duro sfogo contro i realiy show.

La figlia di Ornella Muti in topless in segno di protesta

Ebbene sì, Naike Rivelli si è scagliata contro i reality, in particolare a quello di Rai Due Pechino Express a cui ha partecipato parecchi anni fa. Ma la figlia di Ornella Muti ha preso di mira anche il Grande Fratello Vip e non e Temptation Island. La 45enne lo ha fatto a modo suo, ovvero realizzando una clip ironica e successivamente postata sul suo account IG seguito da circa 260 mila follower.

La modella lo ha girato a casa sua in Piemonte e all’interno del suo armadio. Ai seguaci si è presentata semi nuda, ovvero con gli occhiali da sole scarpe e perizoma. Facendo il verso a Gigi Proietti “non me rompe er ca”, la donna ha puntato il dito contro tutte queste trasmissioni televisive perché secondo lei gli italiani non sono scemi. (Continua dopo il video)

Naike Rivelli contro tutti i reality show italiani

Naike Rivelli ha precisato su Instagram che oggi è tutto più finto che mai. Per chi non lo ricordasse, nel 2015 la figlia di Ornella Muti era una concorrente di Pechino Express in coppia col fratello più piccolo Andrea Facchinetti.

Ma la sua partecipazione al reality show di Rai Due era durata pochissimo e segnata dal ritiro a causa di un malore. Sfogandosi sul social network, la 45enne ha denunciato: “Non esiste reality più costruito e calcolato”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)