Amadeus cede alla pandemia da Coronavirus: brutte notizie per il conduttore dei Soliti Ignoti

Soliti Ignoti
Amadeus - Soliti Ignoti

Da un mese in onda le repliche dei Soliti Ignoti – Il Ritorno

Da circa un mese Amadeus è costretto a vedere le repliche dei Soliti Ignoti – Il Ritorno dalla sua abitazione romana. Un duro colpo per il conduttore di Rai Uno, padrone di casa e direttore artistico del Festival di Sanremo 2020. Dopo una serie di successi, ottenuto grazie allo alla kermesse canora, dagli inizi di marzo il marito di Giovanna Civitillo è costretto a sottostare alla pandemia di Coronavirus.

La Rai, infatti, per salvaguardare la salute di coloro che lavorano al game show, ma anche i concorrenti e lo stesso presentatore veronese, ha deciso di cancellare le registrazioni. Queste ultime solitamente si svolgono all’interno del Teatro delle Vittorie a Roma.

Si allungano i tempi della quarantena: Amadeus costretto a rimanere a casa

Ma le notizie poco positive per i numerosi telespettatori dei Soliti Ignoti – Il Ritorno non sono terminate qui. Infatti la scorsa settimana il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte ha indetto una conferenza stampa per comunicare al popolo italiano l’allungamento della quarantena da Covid-19.

Fino al prossimo 3 maggio 2020 non si potrà uscire di casa senza motivi validi, quindi per lavoro, salute e necessità. Quindi fino a quella data, che molto probabilmente potrebbe essere prolungata ancora una volta, Amadeus è tutta la squadra del quiz dell’acces prime time di Rai Uno non potranno effettuare le registrazioni delle nuove puntate. A questo punto la domanda sorge spontanea: quando tornerà in onda i Soliti Ignoti?

I vertici di Viale Mazzini potrebbero sostituire Soliti Ignoti con Techeteté?

A questo interrogativo non possiamo rispondere al momento visto che l’Italia è ancora in piena emergenza sanitaria per il Coronavirus. Con molta probabilità verranno trasmesse ancora delle repliche fino a giugno 2020 e successivamente potrebbero mandare in onda il programma Techeteté, come ogni estate.

E a proposito di quest’ultimo, gira voce che potrebbe essere collocato anche nel pomeriggio di Rai Uno al posto della prima parte de La vita in diretta. Il contenitore condotto da Lorella Cuccarini e Alberto Matano.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!