Brutte notizie per Amadues e la Rai, Coronavirus colpisce ancora: ecco cosa potrebbe accadere

Amadeus
Amadeus

Il Festival di Sanremo 2021 potrebbe slittare ad aprile

L’emergenza sanitaria da Covid-19 sta stravolgendo non solo la vita degli italiani, quindi soprattutto i lavoratori, ma anche della televisione. Dopo la sospensione e il rinvio di molte trasmissioni ora spunta una notizia poco positiva per gli amanti della musica.

Infatti il Coronavirus potrebbe compromettere la messa in onda della 71esima edizione del Festival di Sanremo che di solito si svolge nel mese di febbraio. Stando ad alcune dichiarazioni quella che si svolgerà nel 2021 potrebbe slittare di un paio di mesi, quindi ad aprile. A farlo sapere è stato lo stesso direttore del Teatro Ariston della cittadina ligure.

Intervistato da Sanremo News ha detto: “Serve un’ampia riflessione. Se la data di inizio febbraio non permette di fare un Festival con luci, lustrini e tutto il resto, allora può essere che si pensi di spostarlo in avanti di uno o due mesi”. Sembra proprio che per il secondo anno consecutivo la conduzione e direzione artistica sarà affidata ad Amadeus.

Le dichiarazioni del padron dell’Ariston Walter Vacchino

Inizialmente lo svolgimento del Festival di Sanremo poteva variare, ovvero da gennaio a marzo. Ma negli ultimi decenni è andato in onda sempre nel mese di febbraio. Mentre causa Coronavirus, la 71esima edizione potrebbe slittare in primavera, quindi ad aprile del 2021. A parlare di questo rinvio ci ha pensato Walter Vacchino, direttore del prestigioso Teatro Ariston.

Ai microfoni di Sanremo News ha riferito: “Serve un’ampia riflessione, è che ai primi di febbraio la situazione sia tale da permettere, rispondendo a certe norme, di godersi lo spettacolo come in qualsiasi altro teatro”. Poi ha escluso una possibile cancellazione della kermesse canora con Amadeus.

Sanremo 2021 di nuovo ad Amadeus?

Oltre all’incertezza della messa in onda del Festival di Sanremo 2021, non si sa ancora se la manifestazione canora più importante del Paese sarà affidata nuovamente ad Amadeus. Ad oggi si parla di affidarla nuovamente al padrone di casa dei Soliti Ignoti – Il ritorno, al momento ai box a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19. Fono a giorni fa si parlava di una conduzione a tre, ovvero Amedeo Sebastiani, Rosario Fiorello e Jovanotti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!