100 giri del giardino col girello per raccogliere fondi: superati i 12 milioni di sterline

Tom Moore fa 100 giri del giardino col girello
Tom Moore

Il veterano di guerra in pensione, Capitano Tom Moore ha organizzato una raccolta fondi inusuale. 100 giri del giardino col girello per donare qualche migliaio di sterline. Con sua sorpresa ne raccogliere oltre 12 milioni per il SSN.

100 giri del giardino col girello: la storia di Tom Moore

Per completare la sfida, ogni giorno Tom ha fatto dei giri nel suo giardino lungo 25 metri a Marston Moretaine, nel Bedfordshire. Con questi 100 giri del giardino col girello, Moore ambiva a raccogliere giusto qualche migliaia di sterline. I soldi della raccolta fondi servivano per  ringraziare il SSN per tutto l’aiuto che ha ricevuto nel corso degli anni. Tuttavia, ad oggi pare che, la sua pagina JustGiving abbia superato i 12 milioni di sterline. Le persone insomma hanno capito il sentimento generoso di Tom e in un certo senso hanno abbracciato la sua causa.

Durante un’intervista rilasciata a BBC News dopo aver completato l’impresa, Tom ha detto: “Questo è per tutti coloro che stanno trovando le circostanze attuali difficili, ed è ancor più complesso se lavori sul fronte, nei reparti ospedalieri. Tutti quelli che stanno in casa, vivono molto meno il pericolo dei sanitari. Sono loro che meritano un grazie“. Poi ha proseguito dicendo: “Tutti dovrete ricordare che alla fine ce la faremo. Andrà tutto bene. Potrebbe volerci del tempo, ma andrà tutto bene. Il sole splenderà di nuovo su di voi e la tempesta andrà via.”

La storia di Tom Moore

Nonostante le difficoltà il veterano non ha temuto a fare 100 giri del giardino col girello. Tom, quasi 100 anni, è nato e cresciuto a Keighley , nello Yorkshire, e si è arruolato nell’ottavo battaglione del Reggimento del Duca di Wellington (8 DWR) all’inizio della guerra. Nel 1940 fu selezionato per l’addestramento degli Ufficiali, e in seguito fu assegnato a 9 DWR in India, in seguito servendo e combattendo sugli Arakan .

È stato anche a Sumatra dopo la resa giapponese, prima di tornare ad essere Istruttore alla Scuola di Veicoli da Combattimento Armored a Bovington. Secondo il suo punto di vista il sistema sanitario ha fatto tanto per lui. I medici lo hanno aiutato a riprendersi sia da una protesi d’anca che da un tumore della pelle negli ultimi due anni.

La raccolta fondi , che è stata creata da sua figlia, Hannah Ingram-Moore, è il suo modo di mostrare la sua gratitudine a coloro che l’hanno aiutato, soprattutto ora che le risorse sono state ridotte a causa della pandemia di coronavirus. Hannah inizialmente ha fissato l’obiettivo su 1.000 sterline, ma quando ha visto le numerose donazioni ha alzato la soglia a 100 mila. Eppure nonostante tutto la somma raggiunta con questi 100 giri del giardino col girello è stata molto più consistente.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!